Pisticci, frana su questa Strada Provinciale. Ecco le ultime notizie

Dopo il Sindaco anche Viviana Verri, consigliere comunale di Pisticci e della Provincia di Matera, interviene frana all’inizio della Strada Provinciale Pisticci-Pozzitello.

Ecco quanto fa sapere:

“Ringrazio il consigliere Lino Grieco, per avermi dato la possibilità di fare il punto della situazione in merito allo smottamento nella zona dell’ex mattatoio e del vecchio tracciato della Pisticci-Pozzitello.

Voglio rassicurare sia Grieco che la popolazione: insieme al Presidente stiamo monitorando costantemente la situazione che, come riferitoci dai tecnici, fortunatamente non è peggiorata rispetto al recente passato.

Né l’incendio, né le piogge di questi giorni hanno infatti modificato in peggio il quadro e questo, naturalmente, ci rende più tranquilli, senza, peraltro, indurci ad abbassare la guardia.

Siamo in contatto continuo con il direttore dei lavori e con la ditta alla quale sono stati affidati i lavori, i quali verificano costantemente la situazione.

Quando inizieranno i lavori?

La Provincia di Matera ha adempiuto ai suoi compiti reperendo tempestivamente le risorse necessarie per realizzare i lavori di messa in sicurezza e procedendo al loro affidamento.

I lavori partiranno a breve ma, purtroppo, comporteranno quasi certamente la chiusura temporanea dell’arteria, con inevitabili disagi per residenti, frontisti e operatori commerciali.

Proprio per informare adeguatamente circa la chiusura della strada, la ditta affidataria in questi giorni sta interloquendo con coloro che risiedono in zona, che percorrono la provinciale e che operano nell’area affinché si generi il minor disagio possibile.

L’inizio dei lavori, va ricordato, è slittato perché abbiamo dovuto attendere che l’Enel rimuovesse un cavo della media tensione che ne impediva lo svolgimento.

Risolto questo problema i lavori potranno riprendere in brevissimo tempo.

Al consigliere Lino Grieco ed a tutti i cittadini di Pisticci, dunque, voglio lanciare un messaggio rassicurante: la Provincia di Matera c’è ed è assolutamente vigile su questa situazione“.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)