CON MANI IN PASTA POLICORO OFFRE UN VIAGGIO TRA SAPORI E TRADIZIONI. IL PROGRAMMA

L’Amministrazione comunale di Policoro, insieme alle associazioni “I colori dell’anima”, Cial (Consorzio imballaggi alluminio), Agia (Associazione giovani imprenditori agricoli) e Orto Sociale, promuove il laboratorio “Le mani in pasta”.

Lo scopo di questo progetto è innestare, nell’animo dei giovani, il valore della cultura lucana, attraverso un viaggio alla scoperta delle tradizioni culinarie locali e del mondo agricolo.

L’iniziativa è la prima di una serie di attività previste nel corso del 2018, “Anno del Cibo Italiano”.

Il programma dell’evento, previsto per il prossimo 6 Gennaio alle ore 17:00 in Piazza Eraclea, comprende:

  • il laboratorio “Sotto la guida di nonne pastaie”, dove succulenti dolci natalizi e prodotti della tradizione verranno realizzati da giovani lucani, con la spiegazione di Tiziana Fedele, Presidente dell’Associazione “I colori dell’anima”;
  • l’intervento dell’archeologo Domenico Asprella che diletterà i presenti in un particolare incontro interattivo, volto a ripercorrere la storia del grano in Basilicata, con un occhio di riguardo al Metapontino;
  • la scoperta della biodiversità e di come salvaguardarla attraverso le interviste di Rudy Marrachelli, Presidente Agia Basilicata, agli imprenditori agricoli Manolio Armando e Concetta Larocca; questi illustreranno le diverse fasi di produzione il ruolo dell’agricoltore all’interno dell’intero processo.

“Anche per fare la farina bisogna piantare un seme” afferma la presidente Fedele, come a sottolineare che, per realizzare grandi cose, si debba sempre ritornare alla semplicità; la stessa semplicità dell’antica cultura della terra, quella dei nostri nonni, che sta alla base dei valori più puri e sinceri della Basilicata, un posto da amare e scoprire.

Di seguito la locandina dell’iniziativa.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)