In provincia di Matera, più di 700 le aziende insolventi e a rischio di usura: “Numerose famiglie in difficoltà rischiano di vedere la propria casa messa all’asta”. I dettagli

Venerdì 11 Settembre 2020 alle ore 11:00, presso l’attività commerciale American Pub di Policoro (MT), in Corso Alcide De Gasperi n. 67, si terrà l’incontro “Un aperitivo per la legalità”, organizzato dall’Associazione Regionale Antiracket e Antiusura “Famiglia e Sussidiarietà”.

Angelo Festa, Presidente dell’Associazione Regionale Antiracket e Antiusura “Famiglia e Sussidiarietà”, denuncia:

“A causa del Covid 19 che ha colpito duramente le famiglie e le piccole imprese stiamo registrando un forte aumento dei casi di sovraindebitamento e ciò provocherà una emergenza economica con il relativo disagio sociale.

Secondo i dati pubblicati dall’Ufficio Studi della CGIA, – Associazione Artigiani e Piccole Imprese di Mestre, sono 725 le aziende in provincia di Matera che risultano essere ‘schedate’ presso la Centrale dei Rischi della Banca d’Italia come insolventi e a rischio di usura.

A queste imprese vanno aggiunte le numerose famiglie in difficoltà economiche che nell’impossibilità di pagare le rate del mutuo rischiano di vedere la propria casa messa all’asta.

A fronte di tale situazione dobbiamo rimboccarci le maniche per dare il nostro contributo, affinché la situazione sociale non si deteriori e per dare un futuro migliore ai nostri figli.

Durante la manifestazione sarà distribuito l’opuscolo redatto dall’Associazione Famiglia e Sussidiarietà dal titolo ‘Virus: estorsione e usura in Basilicata’ e saranno illustrate alcune soluzioni per uscire dal sovraindebitamento”.

Di seguito la locandina con i dettagli.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)