Elezioni amministrative a Policoro: “desta scalpore l’assenza della lista con il simbolo del Partito Democratico”. La denuncia di questo sindaco

Sulle prossime elezioni Amministrative a Policoro, il Sindaco di Tursi, Salvatore Cosma, prova a fare chiarezza sulla mancata presentazione della lista Pd e delle altre partecipanti al tavolo (Movimento 5 stelle, Verdi, Socialisti, Basilicata Popolare):

“Desta scalpore l’assenza alle prossime amministrative di Policoro del prossimo 12 Giugno della lista con il simbolo del Partito Democratico anche se, sinceramente, nelle altre liste presenti in competizione a Policoro non vedo simboli di partiti nazionali ma semplicemente sporadici iscritti che si sono infiltrati nella varie liste civiche e che sono certo, come accade sempre, subito dopo a seconda della convenienza, si schiereranno e probabilmente nel futuro consiglio comunale ci sarà qualcuno anche del Pd.

Come si dice: in politica mai dire mai. Tutto è possibile.

Nelle ore successive all’ufficializzazione dei candidati alla carica di Sindaco e di Consigliere comunale si è subito alzato il vespaio di polemiche per la vistosa defezione che ha portato a finire tutti sul banco degli imputati e più di tutti il segretario regionale La Regina, che tanto si è speso affinché questo non accadesse insieme a tutti noi, nel mentre qualcuno, all’interno dello stesso Partito Democratico e del centrosinistra, remava contro come già successo a Pisticci un anno fa non con la stessa sorte.

In qualità di uomo delle istituzioni e di componente del tavolo in questione, ho partecipato a diversi incontri in vista delle amministrative nella città d’Ercole proprio con il segretario regionale Raffaele La Regina, il segretario provinciale Claudio Scarnato e quello cittadino Adele D’Agostino per cercare di creare le condizioni ottimali al fine di far nascere un campo largo di centrosinistra.

Nonostante il grande impegno profuso, a causa delle lacerazioni interne tra amministratori uscenti e esponenti di altri partiti, non si è voluto dare continuità al percorso amministrativo appena concluso nonostante i tanti progetti messi in campo e nemmeno è stato possibile trovare una quadra resa difficile anche dalle diverse posizioni assunte all’interno del Pd cittadino che non hanno portato alla nascita di un nuovo progetto civico, sociale e politico da portare all’attenzione della comunità.

Tuttavia sono convinto che, nonostante tutto, il Pd e le altre forze ad esso vicino, faranno sempre in modo di dare un contributo alla democrazia e alla partecipazione della comunità attraverso il lavoro del segretario regionale La Regina, del segretario provinciale Scarnato e di quello cittadino D’Agostino affinché si possa ricostruire intorno al Partito Democratico un campo largo formato da uomini, donne e giovani che credono nella politica come servizio d’amore per la propria comunità.

L’ impegno del segretario regionale del PD e di tutti i suoi collaboratori va sostenuto, ed io lo sostengo.

Al netto di tutto questo non posso che augurare il mio più sincero buon lavoro ed in bocca al lupo a tutti i candidati Sindaci e Consiglieri che in questa tornata amministrativa che vede molti comuni lucani chiamati al rinnovo delle proprie amministrazioni comunali con l’auspicio che, chiunque uscirà vincitore per volontà del popolo sovrano, dia tutto se stesso per il bene delle proprie comunità”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)