Cattedrale di Matera: ecco il bellissimo dono per i suoi 750 anni! I dettagli

La Cattedrale di Matera celebra i suoi 750 anni dal completamento.

Una solenne liturgia Sabato 24 Ottobre 2020 presieduta da Sua Ecc. Rev.ma Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo di Matera-Irsina, aprirà i festeggiamenti, seppur limitati dal tempo di pandemia.

Per l’occasione è stata commissionata all’artista contemporaneo Massimiliano Ferragina, il pittore teologo, una tela raffigurante la Trasfigurazione.

Don Angelo Gallitelli, parroco della Basilica Cattedrale “Maria SS. della Bruna”, ci spiega che la tela è stata collocata nella cappella di Costantinopoli, accanto al Museo Diocesano di Matera (MATA).

Ci racconta don Angelo a proposito dell’opera:

“È il regalo luminoso per i 750 anni dal completamento della costruzione della Cattedrale di Matera, un quadro particolare di fattura e stile contemporaneo, un’opera commissionata apposta, che ha colmato una lacuna, perché tra i tanti quadri su tela della Cattedrale di diverse epoche, infatti, non c’era nemmeno uno dedicato alla Trasfigurazione“.

L’opera di Massimiliano Ferragina sarà in bella mostra all’ingresso della Cappella di Costantinopoli.

E ci resterà per molto tempo.

Il direttore del Museo Diocesano, dott. Marco Pelosi, e la dott.ssa Annunziata Bozza, archivista Arcidiocesi di Matera-Irsina, sostenitori del progetto d’acquisizione, non escludono che se le opere di artisti contemporanei dovessero aumentare è possibile che un’ala del MATA possa ospitare una sezione di arte sacra moderna.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)