Tricarico: riapre finalmente questo plesso scolastico! L’annuncio

“Ci teniamo ad informare la popolazione tricaricese che finalmente il plesso scolastico “Raffaello delle Nocche” tornerà ad ospitare gli alunni della scuola primaria di primo grado“.

È quanto fa sapere il gruppo “Radici e Futuro” che aggiunge:

“Qui sotto riportiamo le voci e le somme economiche utilizzate per la ristrutturazione dell’edificio:

  • Lavori di messa in sicurezza e adeguamento sismico del plesso scolastico “Raffaello Delle Nocche” di Viale Regina Margherita, per un importo di euro 1.500.000,00.

Progetto finanziato dal MIUR. (lavori eseguiti da impresa tricaricese MARAGNO COSTRUZIONI SRL).

  • Con delibera di giunta comunale 86 del 14 settembre 2020 è stato approvato il progetto esecutivo per l’efficientamento energetico della scuola elementare di Viale Regina Margherita a Tricarico per un importo di euro 70.000,00.

Contributo ministeriale legato all’efficientamento energetico. (Lavori eseguiti dalla stessa impresa tricaricese).

  • Ristrutturazione ed efficientamento energetico della palestra dell’edificio scolastico, per un importo di euro 140.000.

Altro fondo ministeriale.

A svolgere i lavori un’altra impresa tricaricese, EVANGELISTA ANTONIO).

La riapertura di questo plesso scolastico rende felici tutti noi, che con costanza e tenacia abbiamo voluto portare a termine quest’opera pubblica.

Al nostro insediamento, il finanziamento di euro 1.500.000,00 era fermo da mesi e l’ente rischiava quasi di perderlo.

Ci siamo subito messi a lavoro e, con il supporto dell’ufficio tecnico il lavoro è stato appaltato.

Si sarebbe potuto fare ancora meglio, solo se qualche nostro predecessore avesse fatto i dovuti passaggi amministrativi per espletare appalti ancora più vantaggiosi per l’ente.

Invece no, hanno pensato soltanto alla chiusura del plesso senza neanche bandire la gara pubblica.

Ad ogni modo, oggi siamo qui per illustrarvi attraverso alcune foto, la scuola che tra pochi giorni frequenteranno i piccoli studenti tricaricesi.

Era negli obiettivi dell’amministrazione Radici e Futuro riaprire l’istituto già a settembre 2022; anche le procedure tecniche e quelle edili erano state ben definite per permettere l’inizio dell’anno scolastico 2022/2023 direttamente al plesso scolastico “Raffaello Delle Nocche” di Viale Regina Margherita.

Purtroppo, tutto ciò non è stato possibile a causa dello scioglimento del consiglio comunale dovuto alle dimissioni congiunte di tre consiglieri di maggioranza e dell’opposizione a guida Antonio Melfi.

Nonostante ciò, anche se attuando una scelta diversa e con dei tempi più lunghi, il Commissario Straordinario ha portato avanti tale opera in continuità amministrativa e oggi ci sono le condizioni per inaugurare una scuola più bella e più sicura.

  • Oltre all’ufficio tecnico comunale, (compreso gli operai comunali che hanno svolto gli ultimi interventi), ci teniamo a ringraziare il direttore dei lavori e gli altri tecnici che hanno lavorato per efficientare e rendere antisismica la nostra scuola.

Un ringraziamento più che doveroso all’impresa tricaricese MARAGNO COSTRUZIONI SRL, la quale ha portato a termine il lavoro senza ricevere ancora alcuna liquidazione dal MIUR.

Attraverso risorse del bilancio comunale siamo riusciti a saldare una minima parte di quello che è l’intervento strutturale eseguito.

Ci auguriamo che il Ministero effettui le liquidazioni dovute il prima possibile.

Ad ogni modo, dell’intero plesso scolastico resta da completare l’ultimo piano, il quale è stato consolidato, ma mancano alcuni lavori interni per poter ospitare le classi.

Avevamo già pensato anche a questo e siamo convinti che una prossima amministrazione attenta potrà espletare l’opera anche nel prossimo periodo estivo, in modo da riaprire tranquillamente il piano superiore già per il prossimo anno scolastico.

  • Infine, ricordiamo che durante il nostro mandato abbiamo voluto e ottenuto anche la ristrutturazione e l’efficientamento energetico della palestra del plesso di Viale Regina Margherita.

Un’altra opera eseguita da un’impresa tricaricese già sopra indicata e che potete osservare tramite alcune foto qui sotto allegate.

NON CI RESTA CHE AUGURARE AGLI STUDENTI, AGLI INSEGNANTI A TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO E AL PERSONALE ATA (CHE TANTO HA FATTO PER PERMETTERE AI BAMBINI DI RIENTRARE IL 9 GENNAIO NELLA NUOVA SCUOLA) BUONO STUDIO, BUON LAVORO E BUON RITORNO IN UN IMMOBILE CENTRALE DEL NOSTRO PAESE”.

Ecco le foto.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)