Scanzano Jonico: “liberare il nostro territorio da chi intende diffondere la cultura della delinquenza”. Le parole…

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Pasquale Pepe, senatore della Lega e vice presidente della Commissione bicamerale antimafia:

“Lunedì 24 Febbraio la Commissione parlamentare Antimafia sarà in missione in Basilicata, nel comune di Scanzano Jonico, dove il Consiglio comunale è stato sciolto per mafia il 21 dicembre dello scorso anno.

Ci saranno audizioni con i rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell’ordine e, alle 14:30, si terrà la conferenza stampa.

Questo è un segnale forte che intendiamo lanciare a un territorio apparentemente sgombro dalle incrostazioni del crimine organizzato, ma che, in realtà, rappresenta uno snodo importante per le mafie che infestano le regioni limitrofe.

Di mafia si muore.

Muoiono le imprese, l’economia, le donne e gli uomini.

Bisogna creare i presupposti per liberare il nostro territorio da chi intende diffondere la cultura della delinquenza”.

Il programma della giornata prevede, a partire dalle 13:00, le audizioni:

  • del Prefetto di Matera, Rinaldo Argentieri;
  • del Questore di Matera, Luigi Liguori;
  • del Comandante Provinciale Carabinieri, Ten. Col. Samuele Sighinolf;
  • del Comandante Provinciale Guardia di Finanza, Col. Giuseppe Antonio Cardellicchio;
  • del Col. della Guardia di Finanza, Vincenzo Mangia, del Centro Operativo DIA di Bari.

Alle 14:30 ci sarà la conferenza stampa.

Mentre dalle 15:00 alle 16:00 si terrà la Commissione Straordinaria del Comune di Scanzano Jonico alla presenza di:

  • Rosalia Ermelinda Camerini, Vice Prefetto Vicario in servizio alla Prefettura di Matera;
  • Maria Luisa Ruocco, Vice Prefetto in servizio alla Prefettura di Taranto;
  • Rosa Maria Simone, Dirigente in servizio alla Prefettura di Lecce.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)