Nel materano giovane tenta rapina al supermercato poi picchia i genitori! Intervenuta la Polizia

Nella giornata di ieri, Venerdì 4 Gennaio, a Marconia di Pisticci (MT), la Polizia di Stato ha tratto in arresto un ragazzo di 27 anni, pregiudicato, responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

 Il personale del Commissariato di Pisticci (MT), a seguito di segnalazione, è intervenuto a Marconia, nella casa dei genitori del ragazzo.

Giunti sul posto, gli operatori hanno sorpreso il 27enne nell’atto di aggredire verbalmente e fisicamente i propri genitori.

Dai primi accertamenti effettuati, gli operatori hanno appurato che non si trattava del primo episodio di violenza del ragazzo nei confronti del padre e della madre, infatti, questi ultimi avevano già denunciato nei mesi scorsi il figlio per episodi analoghi.

Pertanto, vista la flagranza nonché le precedenti denunce, gli operatori hanno proceduto all’arresto del ragazzo, per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Il giovane è stato altresì denunciato per il reato di tentata rapina effettuata nello stesso pomeriggio di ieri, ai danni di un Supermercato ubicato in Marconia di Pisticci (via Marche).

Il 27enne si era introdotto all’interno del supermercato con volto coperto da una sciarpa e con occhiali da sole e, sotto minaccia di un cacciavite, ha provato a farsi consegnare l’incasso da un dipendente.

A seguito della reazione di quest’ultimo si sarebbe però dato alla fuga.

Per quest’ultimo episodio non era possibile procedere nell’immediatezza all’arresto a causa dell’assenza di flagranza.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)