Matera, Nicola perde la vita improvvisamente: “Un lutto che non potevamo aspettarci devasta la comunità”

Tragedia a Matera.

L’imprenditore agricolo Nicola Taccardi è stato strappato alla vita a soli 68 anni da un incidente avvenuto mentre lavorava in un terreno agricolo.

Questo un commento diffuso sui social, testimonianza di una Martella sotto shock:

“Il borgo questa mattina si risveglia intontito.

Un lutto che non potevamo aspettarci devasta la comunità.

Un tragico incidente nelle campagne avvenuto ieri ha strappato alla nostra comunità l’amico Nicola Taccardi, di soli 68 anni.

Grande lavoratore, martellese storico di via Monviso.

A capo della omonima azienda agricola che conduceva con suo figlio Stefano Taccardi, al quale ha saputo conferire la passione per la terra e la dedizione al lavoro.

Un uomo buono, umile, instancabile lavoratore.

Di lui il borgo saprà narrare per sempre attraverso le generazioni come di un uomo legato alle origini contadine ereditate dal papà Don Ciccio, silenzioso e rispettoso, un uomo di altri tempi.

Attorno al dolore della sua famiglia ci stringiamo affinché forte sia il sostegno per la sua sposa Giovanna, per i suoi figli Stefano Taccardi e Brunella, per il fratello Gianfranco Taccardi e la sorella Eva Taccardi.

Nicola, resterai un pilastro della nostra comunità ed il tuo esempio sia nutrimento per le nuove generazioni.

Riposa in Pace insieme a Francesco, il tuo figliolo che ora ti avrà riabbracciato.

Insieme proteggete i vostri cari e tutti noi del borgo”.

Ci stringiamo al dolore di tutti i suoi cari.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)