Matera, malato oncologico scrive all’assessore Leone: “Si prenda esempio dal Madonna delle Grazie”! La lettera

Riceviamo e pubblichiamo le parole che un malato oncologico rivolge all’assessore regionale, Rocco Leone:

“Con tutto il rispetto per la Politica Amministrativa Lucana, per i nostri Amministratori Sanitari, per l’economia Regionale, ma soprattutto per i diritti dei malati, faccio appello, per una maggiore attenzione, alle esigenze sanitarie extra COVID-19.

Pongo una sola domanda, prendendo come riferimento l’Assessore Regionale Dott. Luigi Rocco LEONE, non solo come Politico, ma soprattutto come Medico Specialista deontologicamente predisposto alla cura dei malati, perché non fornire aiuti necessari a tutti gli Ospedali presenti sul territorio Regionale, visto l’emergenza non solo Pandemica ma anche di tutte le altre patologie?

Abbiamo un piano economico Europeo da sfruttare (PNRR), e senza togliere niente a nessuno, dobbiamo impiegarlo necessariamente e particolarmente per le necessità Sanitarie (al momento) più impellenti.

Vero è che la Basilicata è tra le poche Regioni in Bianco, ma non possiamo dormire tranquilli con i contagi in continuo aumento, tutto questo sta portando a trascurare altre emergenze del tipo, lunghe attese per interventi, visite, controlli ed esami, il personale, le attrezzature, le risorse umane trasferite nei reparti COVID stanno indebolendo altri reparti comunque necessari all’assistenza di altre patologie, a scapito della salute pubblica, delle utenze locali e di conseguenza dell’economia.

Dunque, se certe cose saltano all’occhio di noi poveri mortali, perché sfuggono a chi, predisposto e votato per amministrarle, dovrebbe cercare soluzioni per risolverle?

Perché non rispettare i canoni come il reparto Oncologico del Madonna delle Grazie?

Anche se (portato alla mia attenzione proprio stamattina mercoledì 12/01/2022) carente anch’egli di personale e materiali sanitari, ma fortunatamente provvisto di dipendenti attenti, predisposti al sacrificio ed al rispetto degli sprechi e consumi spropositati.

Si dovrebbe prendere esempio anche dal reparto Nutrizione Clinica e Dietologia dell’Ospedale Materano, con personale di alto livello professionale ed umano, predisposto ed attento alle esigenze della salute pubblica.

Prego pertanto l’Ass. Leone di prestare più attenzione alle esigenze sanitarie dei più deboli, senza naturalmente trascurare la galoppante pandemia, mi creda ce né un impellente bisogno… grazie da parte nostra”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)