Matera: “evitare che i cittadini vadano a curarsi fuori Regione”. Sindaci insieme per sanità e ospedale. I dettagli

Indetta nel materano una Conferenza dei Sindaci per discutere delle criticità in cui versa la Sanità del territorio, con particolare riferimento alla situazione in cui versa l’Ospedale “Madonna delle Grazie”.

Così il Sindaco di Irsina (MT), Nicola Massimo Morea:

“Per esaminare la situazione generale sanitaria, le difficoltà della sanità nella nostra Provincia e le recenti vicende relative ad una delibera che, recependo una nota regionale, porta all’applicazione dal 1/1/2021 delle indicazioni del D.M. 70/2015 e, di conseguenza, alla perdita per l’Asm delle Unità Operative Complesse di Chirurgia Plastica, Chirurgia Vascolare e Geriatria, abbiamo convocato la Conferenza dei Sindaci Asm per Martedì prossimo.

In un momento come questo, la sanità deve essere potenziata. Non ci sono tifoserie.

Non ci possono essere distinzioni politiche.

C’è il diritto dei cittadini ad avere una sanità degna di essere definita tale.

C’è il diritto dei cittadini a non emigrare da un punto di vista sanitario per cure che si possono ben ottenere in casa.

C’è il diritto di una terra, la Provincia di Matera, terra di frontiera, di tornare ad essere oggetto di investimenti per attirare gente dalle Regioni limitrofe ed evitare che i cittadini vadano a curarsi fuori Regione.

Oggi, a mio avviso, deve essere sospesa immediatamente l’applicazione delle direttive scaturenti dal DM 70/2015 perché i danni fatti oggi non potrebbero più essere riparati.

Subito dopo deve essere avviata una riflessione seria sul futuro della sanità lucana e sui modelli che devono vedere tutele per tutto il territorio regionale (ospedali e territorio)”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)