DON MIMÌ FALCICCHIO È VOLATO IN CIELO! MATERA PIANGE LA SUA SCOMPARSA

Una brutta notizia rattrista la città di Matera: ieri sera si è spento don Mimì Falcicchio, parroco della cattedrale di Matera.

Una terribile malattia, scoperta da poco, lo ha condotto nella Casa del Signore, all’età di 72 anni.

Oggi la salma di don Mimì giungerà, dall’ospedale di San Giovanni Rotondo (dove era ricoverato)  a Matera nella chiesa di S. Giovanni Battista.

Tutti coloro che vorranno dare l’ultimo saluto a don Mimì e vegliare la salma potranno farlo fino alle 9:30 di domani (Giovedì 9 Novembre).

Seguirà il corteo funebre fino alla Cattedrale dove alle ore 10:00 sarà celebrato il funerale.

La Santa Messa sarà celebrata dall’arcivescovo mons. Antonio Giuseppe Caiazzo insieme al presbiterio diocesano.

Don Domenico Falcicchio, nato ad Altamura il 30 Settembre 1945, è stato ordinato sacerdote da papa Paolo VI il 17 Maggio 1970.

Don Mimì è stato:

  • parroco a Matera presso San Giovanni Battista;
  • membro del Collegio dei Consultori;
  • membro del Consiglio Presbiterale;
  • responsabile della Zona Matera;
  • Canonico del Capitolo Cattedrale;
  • Direttore dell’Archivio ordinario Curia diocesana;
  • Amministratore parrocchiale della Parrocchia S. Giovanni Battista di Matera;
  • Procuratore chiesa S. Biagio di Matera;
  • Rettore della chiesa S. Domenico di Matera;
  • Rettore della chiesa S. Rocco di Matera,;
  • Rettore della chiesa Purgatorio di Matera;
  • Rettore della chiesa S. Francesco d’Assisi di Matera;
  • Cappellano del Serra Club di Matera e del Distretto 73 del Serra International;
  • dal 2 ottobre 2017 Parroco presso la cattedrale Maria SS della Bruna di Matera.

Con la scomparsa di don Mimì, Matera perde una grande guida spirituale.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)