Dal 1° Gennaio 2020 la lotteria degli scontrini con premi mensili: ecco come funzionerà e come partecipare

Dal 1° Gennaio 2020 avremo una ricca novità: la “lotteria degli scontrini” introdotta dal decreto fiscale del 2018 a cui potranno partecipare i contribuenti, fornendo il consenso e il codice fiscale.

La lotteria prevede premi mensili fino a 10.000 euro e un maxi-premio annuale da 1 milione di euro.

Lo scopo è di spronare le persone a chiedere lo scontrino e di contrastare i furbetti che non li emettono.

Ecco come funzionerà la lotteria degli scontrini e come si potrà partecipare:

  • Innanzitutto, non potranno partecipare i minori e i non residenti in Italia, in quanto è indispensabile fornire il codice fiscale;
  • Non prevede l’acquisto dei biglietti cartacei ma virtuali;
  • La giocata minima è di 1 euro (cioè per partecipare è necessario fare acquisti di almeno 1 euro);
  • Ad ogni 0,10 centesimi si riceve un biglietto virtuale (dunque per 1 euro speso si avranno 10 biglietti);
  • le possibilità di estrazione aumentano del 20% se si acquista con la moneta elettronica.

La partecipazione non è automatica dal momento che il contribuente dovrà dare il consenso al commerciante.

Sono valide anche le ricevute ad esempio quelle emesse dall’idraulico o dall’elettricista.

Esclusi gli scontrini delle farmacie e gli importi relativi ai lavori di ristrutturazione (a causa delle detrazioni fiscali).a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)