Carta Acquisti di 80 euro per alimentari, medicine e bollette: ecco di cosa si tratta

Sono disponibili da ieri, 1° Gennaio, sul sito del ministero dell’Economia (Mef) i moduli per richiedere la “Carta Acquisti” che consente ai cittadini di almeno 65 anni e ai genitori di bambini di età inferiore ai tre anni, di ottenere un contributo 80 euro ogni due mesi (40 al mese) per:

  • le spese alimentari,
  • spese sanitarie,
  • il pagamento delle bollette di luce e gas.

Specifica Today:

“Chi riceve il contributo può effettuare acquisti attraverso una carta elettronica di pagamento presso negozi alimentari, supermercati, farmacie e parafarmacie, ma anche pagare le bollette di luce e gas negli uffici postali e usufruire della tariffa elettrica agevolata.

La Carta Acquisti è completamente gratuita per gli aventi diritto.

La domanda può essere presentata negli uffici postali compilando il modulo ad hoc.

Chi ha ottenuto la Carta negli anni precedenti e continua ad avere i requisiti può usufruire del beneficio senza bisogno di una nuova richiesta.

La Carta Acquisti è una normale carta di pagamento elettronico, uguale a quelle che sono già in circolazione.

Le spese non sono addebitate al titolare della Carta, ma direttamente dallo Stato.

Può essere utilizzata per effettuare i propri acquisti in tutti i negozi alimentari abilitati al circuito Mastercard.

I negozi che espongono il simbolo dell’iniziativa daranno sconti aggiuntivi alle normali promozioni”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)