Bolletta gas: prezzo in calo! Ecco le ultime notizie

La bolletta del gas per la famiglia tipo in tutela cala a giugno dell’1,1% rispetto a maggio.

Lo fa sapere l’Arera, spiegando che l’aggiornamento è determinato interamente dal calo della spesa per la materia gas naturale.

Come riporta tgcom24: “Nell’anno (luglio 2022-giugno 2023) la spesa per la famiglia tipo è di 1.499 euro circa, al lordo delle imposte, in calo dell’8,9% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente.

Le spese per la materia prima gas Per il mese di giugno 2023 – fa presente l’Arera – ‘il prezzo di riferimento del gas per il cliente tipo è pari a 90,39 centesimi di euro per metro cubo, tasse incluse’.

Le spese per la materia prima gas naturale: 39,96 centesimi di euro (pari al 44,2% del totale della bolletta) per l’approvvigionamento del gas naturale e per le attività connesse, con una riduzione del 2,4% circa rispetto al mese di aprile 2023; 5,32 centesimi di euro (5,9% del totale della bolletta) per la vendita al dettaglio, invariato rispetto al valore del mese di maggio 2023.

Inoltre, l’Arera ricorda che il decreto Bollette (n.34 del 2023) ‘per il II trimestre 2023, quindi ancora per i consumi di giugno, ha confermato la riduzione dell’Iva al 5% per il gas e l’azzeramento degli oneri generali di sistema’.

In Italia risparmiati 10 miliardi di metri cubi di gas Intanto, secondo l’Enea, il caro energia ha spinto gli italiani, tra agosto 2022 e marzo 2023, a risparmiare circa 10 miliardi di metri cubi di gas metano.

Si tratta del 18% in meno dei consumi medi dello stesso periodo negli ultimi 5 anni: un risparmio che supera di circa il 20% (cioè di 2 miliardi di metri cubi) la riduzione di 8,2 miliardi di metri cubi fissata dal Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas naturale.

L’Enea ha anche evidenziato come la riduzione dei consumi in Italia sia stata superiore alla media Ue”.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)