Basilicata, referendum sul taglio dei parlamentari: il Sì in vantaggio. Ecco gli ultimi dati

Milioni di italiani Domenica 20 Settembre (dalle 07:00 alle 23:00) e Lunedì 21 Settembre (dalle 07:00 alle 15:00) sono stati chiamati ad esprimersi sul taglio dei parlamentari.

Tutti i cittadini che hanno raggiunto la maggiore età avevano la possibilità di votare Sì oppure No al quesito referendario.

Si ricorda che laddove vincesse il SI verrebbe ad essere confermata la riforma costituzionale degli articoli 56, 57 e 59 con il taglio di 115 senatori e 230 deputati con la conseguente modifica della rappresentanza democratica.

Se, invece, accadesse il contrario il Parlamento non subirebbe alcuna modifica.

In tutti i casi non sarà necessario raggiungere il quorum: il risultato sarà valido a prescindere dalla percentuale di elettori che si presenteranno alle urne.

Il fronte che ottiene anche un solo voto in più, vince.

In base all’ultimo Exit poll delle 16:58, il Sì raggiunge il 68,95%, il No si attesta al 31,05%.

Per la Basilicata il Si si attesta intorno al 75,38%  mentre il No intorno al 24,62%.

Per la Provincia di Potenza, il Sì raggiunge il 75,52% e il No si ferma al 24,48%.

Per la Provincia di Matera, il Sì raggiunge il 75,96 e il No si ferma al 25,04%.

Seguiranno aggiornamenti.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)