Aias: i delegati di tutte le Sezioni italiane a Matera per “condividere un momento di celebrazione e gioia”

Sabato 6 e Domenica 7 Luglio Matera accoglierà per la seconda volta (dopo il 2015) i presidenti e i delegati dell’Aias di tutte le Sezioni italiane.

L’Aias è un’associazione senza scopo di lucro nata a Roma nel 1954 che opera per tutelare e promuovere il diritto delle persone disabili alla riabilitazione, alla salute, all’educazione, all’istruzione, al lavoro e all’integrazione sociale.

Ecco quanto si legge in una nota:

“L’Aias conta circa 100 Sezioni in tutta Italia e offre assistenza a decine di migliaia disabili e famiglie, grazie al lavoro di circa 5 mila operatori e all’impegno circa 10 mila associati”.

La presidente dell’Aias Melfi-Matera, Francesca Verrastro, ha aggiunto:

“Per la nostra associazione è un onore poter ospitare nuovamente l’assemblea nazionale Aias.

L’Aias Melfi-Matera compie quest’anno 50 anni e ci fa enormemente piacere condividere con tutti questo momento di celebrazione e gioia.

Con l’occasione avremo la possibilità di godere della straordinaria Città di Matera, che quest’anno è la Capitale Europea della Cultura”.

L’assemblea nazionale dell’Aias, che ogni anno si svolge in una location differente, è sempre un evento molto atteso e importante nella vita dell’Associazione.

Ecco quanto fa sapere il presidente Nazionale Aias, Salvatore Nicitra:

“Durante le Assemblee nazionali abbiamo l’opportunità di incontrarci e condividere le tematiche comuni, di avanzare proposte per migliorare le attività riabilitative e assistenziali per i disabili è un momento che sentiamo particolarmente, un’occasione di confronto e di miglioramento continuo a partire dalla condivisione delle esperienze e dei progetti più interessanti ed innovativi messi in campo durante l’anno dalle singole Sezioni dell’Associazione”.

Il programma delle giornate materane, che prenderà il via Sabato 6 Luglio, alle 10:00, nella sala convegni dell’Hotel San Domenico al Piano, si concluderà Domenica sera.

I temi all’ordine del giorno saranno: le novità introdotte dalla Riforma del Terzo Settore; approvazione delle modifiche statutarie richieste dalla nuova legge e si terranno le elezioni per rinnovare (come avviene ogni tre anni) il Consiglio nazionale dell’Aias (l’organismo di governo dell’Associazione).a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)