Vladimir Luxuria nella Città dei Sassi, in attesa del “primo, storico Pride materano”!

A Matera, presso Palazzo Lanfranchi, il 28 Giugno alle ore 15:00, sarà presentato il convegno dal titolo “Famiglie, identità ed orientamento sessuale: il diritto di essere se stessi nel paradigma della tutela  dei diritti umani”.

L’evento, che vede in prima linea l’Arcigay Basilicata, è organizzato dal Coordinamento “Matera Heroes Pride” e rientra nel programma degli eventi che culmineranno nel primo, storico Pride materano del 20 Luglio.

I temi all’ordine del giorno:

  • tutela dei diritti civili, del singolo come delle “nuove” famiglie;
  • il contrasto all’omotransfobia, sia dal punto di vista giuridico e psicologico, con uno sguardo sulla comunicazione.

L’occasione vedrà l’intervento di professionisti qualificati, ognuno dei quali darà un proprio contributo sul tema, tra questi campeggia il nome dell’attivista e scrittrice Vladimir Luxuria.

Questo il commento dell’ Avv. Morena Rapolla, Presidente dell’ Arcigay Basilicata:

“Siamo davvero felici che tanto lavoro stia dando frutti rigogliosi  e che anche a Matera siamo riusciti ad organizzare un momento formativo ed informativo così ricco come quello di venerdì a Palazzo Lanfranchi, dove sono invitati non solo professionisti ed operatori del settore ma anche i cittadini che vogliano avvicinarsi a queste tematiche in maniera serena e senza pregiudizi e barriere, in nome di valori come l’inclusione e la piena parità, perché è nella diversità che possiamo costruire noi stessi e la nostra personale ricchezza ed unicità, mettendo al bando paure irrazionali che generano odio sociale che mette a rischio anche le persone che amiamo”.

L’evento vede il patrocinio del Comune e della Provincia di Matera; della Fondazione Matera 2019; dell’ Ufficio della Consigliera regionale di parità e della Commissione regionale di parità (come testimone del valore scientifico e culturale dell’iniziativa).

Lo stesso è accreditato anche all’Ordine degli Avvocati di Matera ed ha ricevuto il patrocinio dell’Ordine degli psicologi della Basilicata.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)