“Una squisitezza il Premio Heraclea 2022”: ecco le eccellenze lucane premiate!

Ottima scelta quella di premiare l’Eccellenze lucane.

Una squisitezza il Premio Heraclea 2022 giunto alla sua XIa edizione attraverso il quale si riconosce il valore del lavoro, della cultura economica e produttiva di chi da sempre, nato in Basilicata, ha portato nel mondo alto il nome delle sue origini lucane.

Per l’Ugl è giusto premiare le personalità che nello svolgimento della propria attività hanno contribuito significativamente a distinguersi per operato e professionalità in vari settori, anche oltre i confini regionali“.

È quanto dichiara Pino Giordano dell’Ugl Matera, che su invito ha preso parte alla manifestazione svoltasi sul lungomare di Policoro (MT).

Aggiunge Giordano:

“L’Ugl plaude alla scelta ponderata e giusta fatta dagli organizzatori, il presidente della commissione garante del Premio Heraclea e presidente dell’associazione Lucana Storica-Novitalia, Francesco Calderaro, l’ideatore, lo scenografo e direttore artistico Mario Carlo Garrambone.

Il Premio Heraclea 2022 è andato:

  • alla scrittrice Mariolina Venezia,
  • alla giornalista di Raitre Tatiana Lisanti,
  • alla cantante di tango argentino Donatella Alamprese,
  • al biologo-ricercatore genetista Domenico Dell’Edera,
  • all’orafa Manuela Telesca,
  • agli imprenditori Angelo Chiorazzo, Francesco Vena, Massimo De Salvo e Nicola Rubolino.

Premio speciale della Commissione europea Italia al giornalista Antonio Preziosi.

Il Presidente dell’associazione organizzatrice Lucania Storica-Novitalia, Francesco Caldararo, ancora una volta ha saputo scegliere unitamente allo staff, gli eccellenti premiati: imprenditori, giornalisti, manager, ricercatori, intellettuali.

Ambasciatori della Basilicata nel mondo in una serata di musica, cultura, bellezza dove per l’Ugl Matera tutto ciò ben si sposa con il lancio della proposta della costa Jonica lucana, nella sua interezza, come capitale della cultura che oltre al carattere europeista, ha l’obiettivo di lanciare e promuovere il brand Costa Jonica lucana.

Ovunque nel mondo ci sono lavoratori, tante eccellenze, in tutti i settori della vita pubblica e privata.

Ed è bello rivederli anche nell’edizione 2022, a pochi passi dal mare nella suggestiva cornice di Piazza Chonia sul lungomare destro di Policoro, che non ha tradito le attese ottimamente condotta dal professionista Rai, Savino Zaba.

Non possiamo nascondere la viva commozione dell’Ugl per i riconoscimenti.

Da rilevare che ancora una volta Policoro è una cartolina che si riflette perfettamente sul mar Ionio, dove ancora il Premio Heraclea ha fatto da bandiera d’estate 2022, mantenendo la qualità dell’evento ai suoi massimi livelli con il gran finale tutto dedicato all’esibizione del noto cantautore e pianista fiorentino Marco Masini con un ampio repertorio di canzoni e alcuni classici della musica italiana.

Al neo sindaco di Policoro, Avv. Enrico Bianco, l’Ugl non smetterà mai di invitarlo ad essere sensibile alla nostra idea: mettere in rete i sindaci ionici/metapontini per una visione strategica che parta da Policoro e che irradi tutto il territorio, soprattutto il Metapontino, oggi rappresentativo di un’area matura nel settore turistico e culturale.

La governance lucana ascolti, non dorma.

In poche parole il territorio di Policoro è pronto a livello imprenditoriale e strutturale avendo tutte le carte giuste per qualsiasi tipo d’opportunità perché anche ciò è lavoro, sviluppo, occupazione”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)