SPOSTATE LE LANCETTE, SI DORMIRÀ UN’ORA IN PIÙ. NON DIMENTICATE DI CAMBIARE L’ORARIO

Nella notte tra Sabato 28 e Domenica 29 Ottobre torna in vigore l’ora solare.

Lancette indietro di un’ora dunque, e questo vuol dire un’ora di sonno in più.

Ma allo stesso tempo l’ora solare porta con sé, a dispetto del nome, giornate di luce più corte: con l’avvicinarsi dell’inverno infatti il sole tramonta prima.

Ma perché si spostano le lancette (e precisamente due volte all’anno)? Per ragioni economiche, in quanto si ottiene un risparmio dell’energia elettrica, anche se diversi non sono d’accordo con questa decisione, sostenendo che il risparmio sia talmente limitato da rendere il cambio dell’ora più una complicazione che altro.

Sono infatti in tanti a non amare l’arrivo dell’ora solare: c’è chi avverte stress, spossatezza, sbalzi di umore, stanchezza, angoscia e disorientamento (sintomi tipici di ogni cambio stagionale e di orario).

L’ora legale lascia dunque spazio a quella solare che ci dà appuntamento al 25 Marzo 2018.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)