SFRATTO PER MAURIZIO, DISABILE DI MATERA: A NATALE FINIRÀ IN MEZZO AD UNA STRADA!

Maurzio Muscatiello, un disabile 67enne di Matera, ha 30 giorni di tempo poi dovrà lasciare la casa.

Il Comune di Matera ha invitato e diffidato il signor Muscatiello a lasciare l’alloggio “entro il termine perentorio di 30 giorni”.

A causa delle sue condizioni di salute, l’uomo da tempo aveva richiesto un contributo per abbattere alcune barriere architettoniche nella sua casa.

In una nota dell’ansa si legge che il documento del comune precisa che: il “contratto di assegnazione provvisoria di alloggio comunale” a Muscatiello “è scaduto il 31 gennaio 2016”.

L’avvocato Gelsomina Cimino, legale di Muscatiello, ha presentato un ricorso al Tar per la Basilicata per chiedere la nomina di un commissario ad acta per arrivare ad abbattere le barriere architettoniche che lo ostacolano.

Ci auguriamo che quest’incubo per Maurizio, già provato dall’invalidità fisica, finisca presto e soprattutto si risolva nel migliore dei modi.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)