Pisticci, lavori per la Chiesa del Santo Patrono San Rocco: ecco cosa prevede il progetto

“Abbiamo appreso con grande soddisfazione la notizia del prossimo inizio dei lavori di consolidamento della Chiesa del nostro Santo Patrono San Rocco”.

E’ quanto dichiara in una nota pubblica il Sindaco di Pisticci, Viviana Verri, che prosegue:

“Come è noto, nel 2012, a seguito del peggioramento delle condizioni strutturali dell’edificio, il Sindaco in carica fu costretto ad emettere ordinanza di chiusura della struttura, per prevenire pericoli per la pubblica incolumità.

Da allora i tecnici incaricati dalla Diocesi per la progettazione dell’intervento di restauro e consolidamento strutturale, hanno redatto approfonditi studi geologici a supporto di un intervento che consentisse di riaprire in sicurezza al culto dei fedeli l’edificio, il cui notevole pregio storico e architettonico ha recentemente determinato la dichiarazione di bene di interesse storico-culturale da parte della Soprintendenza Archeologica.

Il progetto prevede il consolidamento statico, il restauro architettonico di tipo conservativo, l’adeguamento liturgico e strutturale, e richiede una dotazione finanziaria complessiva di oltre 1 milione di euro.

In questa prima fase verranno realizzati i lavori di consolidamento con fondi erogati dalla C.E.I., mentre occorrono ulteriori fondi per completare gli interventi di restauro e di adeguamento liturgico, per i quali, insieme a Don Michele Leone e a Don Rosario Manco, come Amministrazione stiamo da tempo interagendo con la Soprintendenza, cui già nel giugno 2019 abbiamo inviato apposita richiesta di finanziamento corredata da relativa progettazione.

Nell’esprimere tutta la nostra gioia per il tanto atteso inizio del percorso che restituirà alla nostra comunità la Chiesa del nostro venerato Santo Patrono, continueremo ad impegnarci, per quanto di nostra competenza, affinché la struttura torni ad essere quanto prima completamente fruibile”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)