Per le elezioni a Pisticci Movimento 5 stelle Basilicata scende in campo a sostegno della sua candidata! I dettagli

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa dei consiglieri Carlucci, Leggieri e Perrino, sulle prossime Elezioni amministrative del 3 e 4 Ottobre previste per molti comuni lucani.

Ecco quanto riportato:

“Il 3 e il 4 Ottobre si voterà in diversi comuni della Basilicata ed è da qualche giorno che è iniziata la nostra campagna elettorale.

Vogliamo intendere quest’ultima come una grande occasione per dialogare, confrontarci e scambiare reciproci punti di vista al fine di costruire un percorso che ci porti a guardare nella stessa direzione.

La politica è ovunque, tra la gente, tra le piazze e nelle vie dense di vita reale vissuta.

Ed è proprio per questo che abbiamo bisogno di voi, del vostro calore al fine di cambiare insieme le sorti della nostra meravigliosa e ricca terra.

Una terra, da troppo tempo timorosa di andare oltre quella immagine superficiale che spesso, altrove, si ha della nostra Regione.

La Basilicata c’è, esiste, così come i Comuni di questa terra fatta da borghi mozzafiato e da persone oneste e desiderose di fare per il bene comune.

Per tale motivo, scenderemo in campo a sostegno dei nostri candidati:

  • Viviana Verri, candidata per la seconda volta Sindaca 5 stelle per la città di Pisticci;
  • Alessia Araneo candidata Sindaca della lista Movimento 5 stelle di Melfi;
  • Michele Giordano e Caterina Di Lucchio, candidati certificati 5 stelle per la lista civica “OLTRE” nel Comune di Rionero;
  • Donato Pio Fidanza, Antonio Tamburrino e Massimo Baldantoni candidati certificati 5 Stelle per la lista Civica “NOI” per il Comune di Oppido.

Si tratta di persone ormai da anni impegnate nelle battaglie del Movimento 5 Stelle con amore e dedizione per le tematiche che costituiscono il cuore del Movimento stesso, convinti del fatto che sapranno agire con quella correttezza e professionalità che da sempre li contraddistingue.

Il futuro è insieme.

Forza!“.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)