Oggi cade il Solstizio d’Inverno: ecco cosa c’è da sapere sul giorno più corto dell’anno

Alle ore 22:47 di quest’oggi, Mercoledì 21 Dicembre, partirà l’Inverno Astronomico.

Ma cosa significa?

Ce lo spiegano gli esperti 3bmeteo che precisano:

“Il solstizio d’inverno, dal latino solstitium, composto dalle parole sol, “Sole”, e sistere, “fermarsi”, letteralmente “sole fermo” è in astronomia il momento in cui il sole raggiunge, nel suo moto apparente lungo l’eclittica, il punto di declinazione minima.

La sua data non è fissa a causa di un errore di 6 ore nel calcolo dell’esatta durata dell’anno astronomico rispetto alla nostra misurazione del tempo (a causa di quelle 6 ore ogni 4 anni viene aggiunto un giorno, il famoso anno bisestile).

Quelle 6 ore causano uno sfasamento per cui il momento preciso del solstizio oscilla tra le due date del 21 e del 22 dicembre, quest’anno il solstizio d’inverno sarà il 21 dicembre esattamente alle 22.47 ora italiana.

LA SCIENZA:

Il solstizio d’inverno segna l’inizio ufficiale dell’inverno astronomico (quello meteorologico inizia invece il 1 dicembre) ed è anche il giorno più corto dell’anno.

La tradizione popolare fissava questo giorno nel 13 dicembre, Santa Lucia, quando il sole effettivamente tramonta qualche minuto prima del giorno del solstizio a causa degli effetti dovuti all’eccentricità dell’orbita terrestre nel suo moto intorno al Sole.

Tuttavia per tenere conto della durata effettiva del giorno si deve considerare anche quando il sole sorge e a Santa Lucia il sole sorge prima del giorno del solstizio motivo per il quale il 21 o 22 dicembre risultano comunque i giorni con meno luce di tutto l’anno.

IL MITO:

il Solstizio d’Inverno simboleggia il passaggio dalle tenebre alla luce ed è festeggiato in tutte le parti del globo, con differenze più apparenti che reali, ma giustificate dalle differenti culture.

Intorno ai giorni del solstizio (21-25 dicembre), quasi tutte le popolazioni hanno sempre festeggiato la nascita delle loro divinità solari o di qualche essere soprannaturale:

  • Krishna, in India;
  • Schin-Shin in Cina;
  • in America del Sud nelle culture pre colombiane Quetzalcoath e Huitzilopochtli;
  • Horus in Egitto;
  • Mithra in Persia ( entrerà presto nelle tradizioni e celebrazioni dell’ antica Roma),
  • Tammuz, in Babilonia.

Anche Gesù Cristo (portatore di luce) viene fatto nascere in questo periodo, il 25 Dicembre”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)