NELLA NOSTRA REGIONE NONNO PEPPINO OGGI COMPIE 100 ANNI! AUGURI

La nostra regione oggi ha un nuovo centenario.

Si tratta del signor Giuseppe Sproviero di Castelluccio Inferiore che oggi spegne le sue 100 candeline.

Come riportato dall’amministrazione comunale, il nonnino del paese nacque a Castelluccio il 5 Dicembre del 1917.

Quando si arruolò nell’esercito, per il servizio militare, Giuseppe partecipò al secondo conflitto mondiale e fu fatto prigioniero in Libia.

Durante questa indimenticabile e dolorosa esperienza, nonno Giuseppe conobbe la tragica realtà del campo di concentramento, da cui riuscì a salvarsi solo grazie alla sua passione per la musica.

Fu inserito nella banda musicale dell’esercito italiano, poi venne deportato prima in Sud Africa, poi in Inghilterra.

Dopo due anni dalla fine della guerra, tornò in Italia dove finalmente riuscì a riabbracciare la madre e le sorelle, mentre la restante parte della famiglia era già emigrata in Argentina.

Per queste ragioni Giuseppe rifece le valigie e partì alla volta di Buenos Aires.

L’allontanamento dalla Basilicata fu breve perchè proprio nella sua terra conobbe Elena, la donna della sua vita.

La sposò e da questa unione nacquero splendidi figli.

Facciamo gli auguri a nonno Peppino per questo magnifico traguardo raggiunto.

Di seguito gli auguri dell’amministrazione comunale:

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)