Nel materano i Carabinieri intervengono per una lite ma si trovano davanti un ricercato!

Nella notte di alcuni giorni fa è giunta sul numero di emergenza 112 una segnalazione di una lite in corso nel comune di Montalbano Jonico tra alcuni soggetti extracomunitari, tale da richiedere il tempestivo intervento dei Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Policoro.

Sul posto, gli uomini dell’Arma hanno rintracciato due persone di nazionalità marocchina, accertando che poco prima S.O., 37enne, bracciante agricolo, aveva minacciato con un coltello da cucina il connazionale A.S., 22enne, anch’egli bracciante agricolo.

Nel corso delle operazioni, è nato negli operanti il sospetto che dietro S.O. vi potessero essere altre identità: in effetti, lo stesso uomo risultava identificato con altri nominativi ed, in particolare, emergeva come soggetto da ricercare ed arrestare poiché, proprio con uno di questi pseudonimi, nell’anno 2016 si era reso responsabile di un furto con strappo a Milano e condannato alla pena 5 mesi e 20 giorni di reclusione.

L’uomo, quindi, oltre ad essere denunciato per minaccia aggravata e porto ingiustificato di arma da taglio, veniva accompagnato presso il carcere di Matera in esecuzione del provvedimento a suo carico emesso dal Tribunale di Milano.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)