Matera: un protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale e la Fondazione Adriano Olivetti. Ecco i dettagli

binary comment

Sabato 30 luglio 2022, in Piazza Montegrappa presso il Borgo La Martella alle 11:30, sarà firmato un protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale di Matera e la Fondazione Adriano Olivetti di Ivrea.

Come indicato nell’art. 2 della convenzione, oggetto del protocollo è quello di definire tra le parti, nel rispetto delle proprie autonomie e competenze, un rapporto di collaborazione rivolto alla tutela, fruibilità e valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale del Borgo La Martella.

Il Comune di Matera si rende disponibile, a titolo non oneroso, salvo ulteriori atti connessi a progetti specifici e, comunque, nel rispetto della normativa vigente in materia di contratti pubblici, a:

  • riconoscere alla Fondazione A. Olivetti un ruolo di collaborazione scientifica e progettuale per la tutela e la valorizzazione dell’eredità olivettiana sul territorio lucano, in particolare al Borgo La Martella;
  •  supportare le proposte progettuali che la Fondazione intende attivare in ambito territoriale, insieme con altri soggetti di rilevanza locale e nazionale, pubblici e privati.

La Fondazione Adriano Olivetti si rende altresì disponibile a:

  • collaborare con il Comune di Matera nel progettare interventi di tutela e valorizzazione culturale a Matera e nella provincia materana;
  • proporre progetti e iniziative da attuare a Borgo La Martella e nei “quartieri del risanamento”;
  • supportare il Comune di Matera nella promozione, nell’allestimento e nell’organizzazione di un servizio bibliotecario ed informativo di elevata qualità e rispondente agli standard nazionali o europei, presso i locali dell’immobile, sito in Piazza Papa Giovanni XXIII, nel quartiere Spine Bianche, destinati ad accogliere il fondo storico documentale dell’intellettuale Leonardo Sacco;
  • supportare il Comune di Matera nell’avviamento e nel potenziamento del Laboratorio Urban Center (LUC), collocato sempre nei locali del predetto immobile di Piazza Papa Giovanni XXIII, nel quartiere Spine Bianche.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)