Matera, si affaccia sul vuoto per togliersi la vita: intervenuta la Polizia

Nel pomeriggio di ieri, i Poliziotti di Quartiere si sono prontamente portati in Via Madonna delle Virtù poiché era stata segnalata una persona con intenzioni suicide.

Sul posto erano presenti due ragazzi che con grande difficoltà cercavano di far desistere un uomo, seduto a cavalcioni sul muretto a strapiombo sul torrente Gravina, che minacciava di lanciarsi nel vuoto.

L’esagitato, in lacrime, asseriva di essere stanco di vivere.

Con professionalità, i poliziotti hanno iniziato a dialogare con l’individuo per capire le motivazioni del gesto e per spiegarne l’insensatezza; si è instaurato pertanto un rapporto di fiducia che ha permesso loro di giungere a una brevissima distanza dall’uomo.

Quando l’individuo ha mostrato chiari segni di volersi lanciare, dando le spalle al muretto ed effettuando il gesto di farsi cadere nel vuoto, i poliziotti fulmineamente lo hanno afferrato tirandolo al di qua del muretto.

La persona in questione, con accertati problemi di salute mentale, dopo essere stata momentaneamente rasserenata, è stata accompagnata presso l’ospedale per le cure del caso.

Gratitudine per l’intervento degli Agenti è stata espressa dai numerosi passanti presenti e dai familiari della persona tratta in salvo.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)