Matera, estensione della ZTL nei Sassi e Centro Storico alle ore 24:00. Ecco la situazione

Confesercenti Matera scrive all’Amministrazione comunale.

In una lettera, ecco quanto denuncia:

“L’Ordinanza Dirigenziale n. 268/2022, così come stabilito in un incontro dello scorso aprile, il 1° luglio è andata in vigore introducendo per i Rioni Sassi il termine della ZTL alle ore 24,00; ad oltre un mese dall’entrata in vigore, le scriventi associazioni lamentano, a seguito della scarsa presenza di turisti e cittadini nei Rioni Sassi, a differenza dello stesso periodo negli anni precedenti, la quasi inutilità della stessa che a conti fatti ha drasticamente ridotto i coperti ad ora di pranzo nelle attività della ristorazione e ridotto al lumicino i coperti serali.

Senza parlare poi delle operazioni di carico e scarico che, in mancanza della finestra orario che permetteva le consegne presso le attività, ora costringono i titolari ad una non sempre disponibilità a raggiungere i trasportatori al di la della ZTL.

Inoltre, nella succitata Ordinanza non viene indicata una fine della vigenza e la cosa desta non poche preoccupazioni al comparto; pertanto, visto che purtroppo ad oggi l’analisi delle presenze turistiche a Matera non indica purtroppo il raggiungimento del livello prepandemia, a differenza di quasi tutte le città d’arte e turistiche italiane, si invitano le SS. VV. Ill.me ad incontrare nel mese di settembre i rappresentanti delle scriventi al fine di analizzare le cause di quanto sta accadendo nella Città a proposito di turismo per adottare gli opportuni rimedi e per aiutare le imprese del settore della ristorazione ubicate nei Rioni Sassi a far fronte alla necessità di riposizionarsi per l’accoglienza turistica anche per evitare provvedimenti amministrativi sempre più restrittivi: le imprese oramai rappresentano l’impossibilità riferita dai clienti provenienti da Matera e altrove a raggiungere gli antichi Rioni, per la lontananza dei parcheggi non sempre con disponibilità dei posti ma soprattutto per un servizio trasporti che di fatto non è alla portata di nessuno.

Certi che non Vi sfuggirà la necessità dell’incontro per la sopravvivenza del settore della ristorazione nei Rioni Sassi, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)