La fiera dell’enogastronomia, dell’artigianato e del turismo per la prima volta a Metaponto! Ecco i dettagli

Raggiungerà la Basilicata la fiera dell’enogastronomia, dell’artigianato e del turismo, da giovedì 21 a domenica 24 luglio.

Seconda tappa del tour estivo 2022 che animerà il lungomare di Metaponto, tutti i giorni, dalle ore 17:00 alle ore 24:00.

Gusto Italia è un progetto dell’Associazione Italia Eventi, presieduta da Giuseppe Lupo, gode del Patrocinio:

  • dell’Unione Nazionale Organizzatori Eventi;
  • della Pro Loco UNPLI Basilicata;
  • della Pro Loco di Bernalda e di Metaponto.

La stessa è realizzata grazie alla disponibilità:

  • dell’Associazione Operatori Turistici di Metaponto e del Comune di Bernalda;
  • del sindaco Domenico Raffaele Tataranno;
  • dell’assessore Rocchelia Scarcella;
  • del consigliere Giancarlo Sortiero.

Spiega Giuseppe Lupo:

“Siamo davvero entusiasti di essere presenti a Metaponto per la prima volta.

I comuni che aderiscono al progetto ed alla filosofia di Gusto Italia continuano a crescere e questo ci suggerisce che siamo sulla strada giusta.

Saremo sulla costa della provincia di Matera, un luogo ricco di storia oltre che Bandiera Blu 2022″.

Sottolinea l’assessore alle attività produttive e al turismo, Rocchelia Scarcella:

“Con grande piacere accogliamo Gusto Italia a Metaponto, sicuri che sarà soltanto l’inizio di un importante percorso insieme in nome delle produzioni Made in Italy”.

Fondata dai coloni greci nella seconda metà del VII secolo a.C., Metaponto divenne velocemente una delle città più importanti della Magna Grecia.

Un territorio molto fertile con accesso al mare che, ancora oggi, rappresenta la sua centralità attraverso la preziosa testimonianza dell’Area Archeologica.

Gusto Italia, progetto di valorizzazione del Made in Italy e delle eccellenze dell’agroalimentare, continua ad unire il buono e il bello sostenendo le produzioni di nicchia e l’artigianato tipico.

In occasione delle sue tappe attraverso i più bei territori del centro sud è possibile realizzare una spesa a km zero con prodotti provenienti da 5 regioni.

Tra i prodotti presenti in questa tappa ci saranno liquori artigianali e il famoso liquore alla canapa Cannabis prodotto a San Cipriano Picentino:

  • non mancheranno i peperoni cruschi, la pasta artigianale, le conserve, i legumi lucani e un liquore dolce di tradizione medievale, da Grumento Nova anche formaggi (tra cui il Canestrato di Moliterno) e salumi lucani.
  • Da Taverna, in Calabria, arriverà un bel carico di prodotti, tra nduja e tipicità. Made in Cilento, invece, una serie di conserve, patè, paste ed olio evo.
  • Tanti i dolci tipici di tradizione napoletana, calabrese, pugliese e siciliani, tra cui le lingue di Procida e la liquirizia calabra.
  • Presenti anche i mieli biologici realizzati a Capaccio Paestum, colorate e divertenti caramelle e il mitico waffelino di Angri preparato in tanti gusti diversi, proprio come le crepes.
  • Per gli appassionati di prodotti di artigianato non mancheranno creazioni handmade provenienti da Bernalda, borse e gioielli artigianali lavorati ad Avellino, t-shirt, zaini e cappelli in canapa, ceramica di Somma Vesuviana ed anche cristalli profumati e lampade in cristallo.
  • Per chi ama i prodotti di bellezza e benessere naturali ci saranno cosmetici alla bava di lumaca di un’azienda di Viggiano e cosmetici prodotti proprio a Bernalda.

Media partner dell’evento sono il blogzine di gastronomia e turismo Rosmarinonews.it e Radio Castelluccio.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)