La bellezza di Matera incanta il mondo: ecco tutti i numeri dell’evento inaugurale!

Sabato 19 Gennaio tantissime persone hanno preso parte alla giornata inaugurale di Matera 2019.

Già dalle prime ore della mattina, Cava del Sole ha registrato la capienza massima di cittadini e turisti, pari a 3400 persone, infatti, il Comune di Matera ha anticipato lo stop del serivizio navette, servizio istituito per raggiungere la cerimonia da piazza Matteotti.

Invece, per lo spettacolo serale in piazza San Pietro Caveoso, la capienza prevista era di circa 4500 persone tra cui:

  • 600 ospiti istituzionali;
  • 600 artisti;
  • 3200 spettatori.

Per la diretta di Rai 1, condotta da Gigi Proietti, è stato registrato uno share del 20.8%.

Gli ospiti che si sono alternati sul palco:

  • Stefano Bollani;
  • Rocco Papaleo;
  • Skin.

Diretta chiusa dal discorso del nostro Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e da fuochi pirotecnici spettacolari.

Ricordiamo inoltre che il programma di Matera 2019 prevede:

  • 40 settimane di programmazione, produzioni culturali inedite;
  • 300 progetti;
  • 120 artisti e curatori;
  • 27 i paesi europei interessati in un percorso che riguarda non solo la Regione e la città, ma un importante network di territori e istituzioni;
  • 48 i milioni di euro spesi fino ad ora, tra fondi regionali, nazionali e privati;
  • 60 persone coinvolte, con un’alta percentuale di giovani dai 25 ai 40 anni;
  • 80% dei progetti sono produzioni inedite.

Per quanto riguarda il turismo, 515mila sono i visitatori che hanno frequentato la città nel 2018, mentre 700mila sono i turisti attesi per il 2019.

La nostra bellissima Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, diventa meta turistica sempre più gettonata in Italia e nel mondo.

L’evento inaugurale, alla presenza di grandi ospiti e istituzioni, ha fatto approdare l’antica Città dei Sassi nelle case e nei salotti di tutta Europa dando il via ad un anno che la vedrà protagonista assoluta nel panorama turistico mondiale.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)