Irsina, il Coronavirus non ferma la fede: le celebrazioni per le Sante Patrone ci saranno! I dettagli

Il Coronavirus ha mutato il calendario di molte manifestazioni religiose lucane.

Ma anche ad Irsina (MT) la pandemia non ferma la fede.

Infatti, come fa sapere il Comitato locale, la Festa Patronale si farà, seppur non in modo tradizionale:

“Cari Concittadini,

molti di voi ci chiedono cosa si farà per la Festa Patronale di quest’anno, data la situazione ancora incerta del Covid 19.

Come Comitato ci siamo sentiti insieme a don Michele e don Gerardo abbiamo concordato quello che si intende fare e riteniamo giusto comunicarlo a tutta la cittadinanza e a tutti i devoti delle nostre Sante Patrone.

La Novena di Sant’Eufemia e della Madonna della Provvidenza si svolgerà regolarmente con inizio il 6 Settembre, così come le messe del 15 Settembre, con l’amministrazione delle Cresime, e del 16 Settembre con il solenne Pontificale.

Non stiamo facendo la questua casa per casa, in quanto non ci è sembrato opportuno chiedere soldi alle famiglie in questo momento di difficoltà, ma come si può immaginare, delle spese per le celebrazioni comunque ci saranno (addobbo floreale, troni per le Sante Patrone ecc…).

Pertanto chi volesse volontariamente donare la sua libera offerta, potrà farlo recandosi presso la sede del Comitato in corso Canio Musacchio, che resterà aperta mattina e pomeriggio come sempre.

Non ci saranno i tradizionali eventi previsti dal ‘programma civile’ anche perché al momento non è possibile programmare alcuna attività, poiché l’emergenza Covid 19 non è ancora terminata e non si sa come evolverà la situazione e quali provvedimenti verranno presi dalle autorità.

Se la situazione migliorasse, come ci auguriamo, valuteremo l’inserimento di qualche attività.

Certamente quest’anno la Festa sarà particolare, come è particolare il momento che stiamo vivendo, ma la devozione verso le nostre Sante Patrone ci farà superare queste difficoltà e potremo tornare ad onorarle come nella migliore tradizione”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)