Il materano ricorda Vincenzo, scomparso troppo presto ma sempre al fianco delle persone fragili. L’iniziativa

binary comment

Si svolgerà sabato 24 luglio prossimo la cerimonia di intitolazione della sede distaccata di Scanzano Jonico dell’Associazione L’Ultima Luna – sita in Via dei Mille,49 – al socio e responsabile della stessa sede, improvvisamente scomparso, Vincenzo Calabrese.

A ricordare Vincenzo, oltre ai familiari e i soci dell’associazione, sono stati invitati tutti gli amici e quanti lo conobbero ed ebbero modo di apprezzare la sua trasparenza, la generosità e la sua determinazione nell’impegnarsi, da persona fragile, a fianco delle persone fragili per affermare e far valere i loro diritti.

La presidente dell’associazione L’ultima Luna ha dichiarato:

“Spero che molti cittadini partecipino a questo momento che abbiamo voluto organizzare per ricordare Vincenzo, la voce storica di Scanzano che grazie alla sua passione per la musica lo ha visto tra i pionieri delle radio libere e poi interprete delle più belle canzoni di quegli anni, senza mai arrendersi alle avversità; anzi era proprio da queste che traeva il maggiore impulso a proseguire le sue battaglie per una società più giusta ed inclusiva, lasciando un segno in ognuno di noi”.

Come fanno sapere gli organizzatori:

“Vincenzo ha vissuto per i più deboli, una vita dedicata all’impegno sociale.

Noi tutti lo ringraziamo per l’impegno ed i tanti traguardi che abbiamo raggiunto insieme in questi pochi anni di vita associativa trascorsi insieme e dedicare a lui la sede ci sembra il minimo riconoscimento affinché venga ricordato come esempio per tutti.

La benedizione del Parroco concluderà la cerimonia organizzata nel pieno rispetto delle normative anti covd-19″.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)