Dopo diversi arresti per appalti pubblici pilotati, “situazione difficile al Comune di Matera”. Le parole del sindaco Bennardi

Dopo l’operazione “allattamento” della Guardia di Finanza di Matera il sindaco e l’amministrazione del Comune di Matera spiegano l’attuale situazione del Settore Opere pubbliche del Comune di Matera:

“Gli agenti della Guardia di Finanza del nucleo di Polizia economico-finanziaria di Matera hanno proceduto a notificare al Comune di Matera, lo scorso 21 Luglio, l’ordinanza in materia cautelare personale, reale e di applicazione di misura interdittiva emessa dal Tribunale di Matera, Ufficio GIP, attraverso la quale è stata disposta la misura interdittiva della sospensione dell’esercizio di pubblico ufficio, ai sensi dell’art. 289 cpp, per dodici mesi, nei confronti di tre dipendenti del Settore opere pubbliche dello stesso Comune.

Il Sindaco di Matera ribadisce la massima fiducia nell’operato della magistratura ed evidenzia come, a prescindere dalle indagini in corso, ogni sforzo teso a generare una nuova stagione ed una nuova cultura della legalità sul territorio sia da sostenere con forza.

Al pari, è doveroso che la cittadinanza sia informata del fatto che le misure interdittive dei dipendenti comunali hanno inevitabilmente e oggettivamente indebolito una macchina comunale che, proprio negli ultimi mesi, era stata in parte rafforzata con nuove assunzioni, ma che, ancora, paga lo scotto di una mancata programmazione pregressa nell’ambito assunzionale e del fabbisogno di personale.

In questo momento oltre a ridistribuire gli incarichi già affidati a quei dipendenti per i quali è stata disposta l’interdizione, occorre riprogrammare e monitorare buona parte dell’attività ordinaria del Settore Opere pubbliche, come ad esempio quella attinente:

  • la manutenzione ed il rifacimento delle strade,
  • l’illuminazione pubblica,
  • l’impiantistica sportiva,
  •  i lavori programmati per le aree giochi per bambini.

Riunioni al sesto piano del Municipio si susseguono, quotidianamente, per evitare che si verifichino ritardi nei principali cantieri, attivi e da attivarsi nel settore OO.PP, come:

  • la Scuola Bramante,
  • il restauro del Teatro Duni,
  • la Torraca,
  • Piazza della Visitazione.

A ciò deve aggiungersi che il Settore è fortemente impegnato a collaborare con gli organizzatori del Congresso Eucaristico, che si terrà il prossimo Settembre e che vedrà la presenza del Papa in concomitanza con le elezioni.

Il Sindaco di Matera, dopo fitte e quotidiane riunioni con tutti gli assessori ed i dirigenti, si sta adoperando per individuare e operare tutte le scelte possibili per affrontare questa difficile situazione, comprese la riorganizzazione tra settori e la turnazione di incarichi tra il personale in servizio confidando comunque nel massimo supporto della Giunta, nel senso di responsabilità di tutti i consiglieri comunali e nel buon operato dei dipendenti comunali”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)