Coronavirus, virologo Crisanti: “Un lockdown a Natale potrebbe resettare il sistema, abbassare la trasmissione del virus”

“Credo che un lockdown a Natale sia nell’ordine delle cose: si potrebbe resettare il sistema, abbassare la trasmissione del virus e aumentare il contact tracing. Così come siamo il sistema è saturo”.

Queste le dichiarazioni rilasciate da Andrea Crisanti, virologo dell’università di Padova a Studio 24 su Rainews (sull’esempio della Gran Bretagna che ha deciso di fare lockdown durante le vacanze scolastiche):

“I mezzi affollati sono una situazione che favorisce il contagio.

Una cosa che si potrebbe fare è obbligare i passeggeri a indossare mascherine chirurgiche e vietare l’ingresso con mascherine fai da te.

Avrebbe più effetto che discutere se diminuire la capienza”, osserva il virologo a proposito del dibattito in corso sui trasporti.

Il vero problema, è l’impostazione per cui le misure vengono prese per inseguire il virus e non per anticiparlo.

È vero che non c’è un manuale per affrontare la pandemia ma dalla prima ondata avremmo dovuto imparare molte cose”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)