Coronavirus in Basilicata: “Bene ha fatto il presidente Bardi con la sua consueta tempestività ad aprire indagini sul verificarsi di alcuni decessi”. Queste le parole…

Di seguito un comunicato del consigliere di Basilicata Positiva, Piergiorgio Quarto:

“La tragedia, il dramma epidemiologico causato dal Coronavirus in termini di morti non deve portare nessuno a trascurare il valore della vita umana, o a perdere di vista le giuste regole di condotta deontologica.

La vita umana, il suo massimo rispetto abbinato a tutte le persone, a qualsiasi età di riferimento non può essere abbandonata solo a un destino.

Bene ha fatto il presidente Bardi con la sua consueta sensibilità e tempestività ad aprire indagini dovute sul verificarsi di alcuni decessi.

La gravità storica del momento ci deve vedere tutti convinti nell’ottemperare con diligenza ai nostri doveri.

Ebbene chiarire subito che lo spirito di sacrificio e di abnegazione dimostrato da tutti gli operatori sanitari è fuori discussione.

Parimenti tutti i cittadini lucani, nessuno escluso devono avere ampia convinzione e certezza che i valori della correttezza, competenza, serietà di operato costituiscono i capisaldi di tutte le forze operative impegnate attivamente nella lotta al Coronavirus.

Tutti comunque dobbiamo sentirci tutelati, garantiti dal comportamento del presidente Bardi che non permetterà in nessuna circostanza il perpetrarsi di presunte inefficienze o di zone d’ombra.

Occorre soprattutto in primo luogo non dimenticare mai la gravità del momento, siamo tutti insieme coinvolti a combattere.

L’unità, il senso di responsabilità costituiscono valori imprescindibili, tutti siamo chiamati a rispondere presente e ad assolvere ai nostri compiti nel miglior modo possibile.

È il momento del buon senso, di rifuggire da posizioni autarchiche e improvvisate divulgate da alcuni all’opinione pubblica, da tempo condannata a non sorridere più.

La realtà amara non deve in alcun modo esentarci dal rivolgere un grazie infinito a tutto il mondo della sanità, quotidianamente in trincea pronta a sacrificare la vita pur di dare assistenza continua.

Al bando le polemiche sterili, siamo in guerra contro un nemico potente e irrispettoso.

Noi civili con ben marcate responsabilità politiche possiamo combatterlo con i valori della solidarietà, dell’assistenza ad oltranza e con la voglia di essere vicini moralmente alle persone pur non potendo (purtroppo) esserlo fisicamente.

Inutile inseguire teoremi nei quali lo pseudo-giustizialismo la fa da padrone, non ha senso, finisce con l’aumentare la confusione e perdere di vista i giusti obiettivi. Eliminiamo subito le contrapposizioni, il tutti contro tutti non serve a nessuno.

Affidiamoci alla dignità e verità nei confronti dei cittadini sconfortati dal nanismo di certa politica.

Solo con la buona volontà e il forte senso di responsabilità di tutti saremo capaci di dare il giusto valore alla notte che ci assale e permetterci di non fermarci nel cercare di esplorare tutte le vie per rivedere il giorno.

La Basilicata impersonifica la sua voglia di rinascita accompagnata dalla costante presenza del senso di giustizia nella figura del suo Presidente, il Governatore Bardi.

Affidiamoci a lui e ai suoi valori di correttezza, probità e lealtà.

Il Presidente ci esorta costantemente tutti ad avere fiducia, perché presto il giorno tornerà ad illuminare la nostra terra e i nostri animi”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)