Cantinando: dopo due anni di stop ritorna la festa più attesa dell’anno dedicata all’Aglianico! I dettagli

L’Associazione culturale TORYMUS è lieta di presentare, dopo due anni di sospensione, la XIV edizione di Cantinando Wine&Art, festival di musica, cultura, tradizioni popolari ed enogastronomia di qualità pronto ad animare il Parco Urbano delle Cantine di Barile, luogo di grande interesse storico naturalistico, scavato nel tufo nel XV secolo dalle popolazioni albanesi e scelto nel 1964 da Pier Paolo Pasolini come set cinematografico per girare quattro scene del film “Il Vangelo Secondo Matteo” – la Natività, l’Adorazione dei Magi, la Fuga in Egitto e la Strage degli Innocenti.

Filo conduttore dell’evento più atteso del Vulture-Melfese che da quattordici anni caratterizza le estati lucane è il rubino della tradizione enogastronomica: l’Aglianico del Vulture.

Ecco a voi il manifesto ufficiale disegnato e colorito dall’artista Nicozazo della Kalura Meridionalismo in questa edizione speciale per il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini #PPP100.

L’associazione Torymus organizzatrice della kermesse, patrocinata dal Comune di Barile e Pro Loco Unpli Basilicata e con la collaborazione delle associazioni del territorio e il sostegno dei vari partners vi aspetta il 19 e 20 a Barile per trascorrere insieme due giorni all’insegna della cultura a 360°, del divertimento ed allegria assieme all’ottimo cibo e vino sempre con la stessa visione di #PiúVinoMenoPetrolio.

Questo il manifesto dell’evento.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)