Basilicata, temporali e pioggia in arrivo: allerta della Protezione Civile

Flussi occidentali in quota continuano ad interessare gran parte dell’area mediterranea centro-occidentale, favorendo l’instaurarsi di una fase di spiccata instabilità atmosferica che determina una sequenza di impulsi temporaleschi sulle nostre regioni centro-settentrionali e sulla Puglia.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che fa seguito ed estende quelli diffusi nei giorni precedenti.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche.

L’avviso prevede dal pomeriggio di oggi, Martedì 22 Settembre, il persistere di precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lazio e Umbria; attese inoltre precipitazioni sulla Liguria e sulla Puglia centro-meridionale.

Dalle prime ore di domani, Mercoledì 23 Settembre, le precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, persisteranno su Lombardia e Toscana.

L’avviso prevede, inoltre, dalle prime ore di domani, precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sull’Emilia-Romagna.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valuta per le giornate di oggi, Martedì 22 Settembre, e di domani, Mercoledì 23 Settembre, allerta arancione per rischio idrogeologico in Lombardia, nell’area del nodo idraulico di Milano.

Domani valutata, inoltre, allerta gialla in Lombardia, nel Veneto meridionale, sulla Liguria centrale e di Levante, sul versante meridionale dell’Emilia-Romagna, su gran parte della Toscana, sull’Umbria, sul Lazio e su alcuni settori di Molise, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)