Basilicata, sorpreso a nascondere eroina nei pantaloni! Intervenuti i Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Senise hanno arrestato, in flagranza di reato, un 26enne, residente a Sant’Arcangelo (PZ), gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La sera dello scorso mercoledì 9 novembre, nel dettaglio, il giovane, controllato nel corso di specifico servizio svolto nel comune di Sant’Arcangelo, ha manifestato una insolita preoccupazione e insofferenza nel corso dell’attività di identificazione che ha indotto, nello specifico, gli operanti ad eseguire una perquisizione personale nel corso della quale veniva trovato in possesso di gr. 7 di eroina occultati all’interno dei pantaloni.

Le attività venivano, pertanto, estese all’abitazione del ragazzo dove, oltre a rinvenire ulteriori 0,7 gr. di eroina e 0,3 di cocaina, i Carabinieri procedevano a sequestrare materiale utilizzato per il taglio e il confezionamento delle dosi (bustine in cellophane, un coltello, forbici e ritagli di carta argentata).

Lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti, e tutto ciò che ne consegue soprattutto in termini di devianza giovanile, contribuiscono ad alimentare, da anni, una piaga sociale che deve essere prevenuta e contrastata con costanza così come stanno continuando a fare i presidi dell’Arma dispiegati, ai vari livelli, sul territorio.

L’indagato, per il quale vale ovviamente il principio della presunzione di innocenza, al termine delle formalità di rito espletate presso il Comando Compagnia di Senise, è stato condotto presso il proprio domicilio in stato di arresto.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)