Basilicata, selezione direttore generale Arpab: “Si sta lavorando alla riformulazione dell’avviso”. Ecco cosa è successo

In merito alle notizie apparse sugli organi di informazioni circa l’avviso per la selezione del direttore generale dell’Arpab, l’assessore regionale all’Ambiente ed Energia, Gianni Rosa, precisa che:

“i requisiti sono stati formulati nel rispetto della scelta organizzativa delineata con la nuova legge di riordino dell’Agenzia.

La normativa attribuisce al direttore generale un ruolo prettamente manageriale, cui vengono sommate le funzioni del direttore amministrativo, abolito, mentre rimangono a suo supporto la professionalità e le conoscenze del direttore tecnico-scientifico, figura confermata.

Ma, onde evitare inutili strumentalizzazioni, si sta già lavorando alla riformulazione dell’avviso per garantire la massima partecipazione, nel solco del principio di trasparenza che è uno de valori portanti dell’amministrazione Bardi.

Stesso principio è stato applicato anche alla vicenda del malfunzionamento dell’impiantistica Total verificatasi il 10 gennaio 2020.

Appresa la notizia in maniera informale l’assessorato all’Ambiente ha provveduto immediatamente a chiedere conto con nota del 30 gennaio a Total dell’accaduto.

La stessa Total in data 6 febbraio ha comunicato i relativi dettagli, che non classificano l’accaduto come ‘un evento che sia potenzialmente in grado di inquinare il sito’ e quindi soggetto ad obblighi comunicativi agli organi competenti.

Nonostante tutto ciò abbiamo richiesto a Total, a soli fini di mera opportunità e di leale collaborazione di comunicarci tempestivamente tutto quanto accade per evitare che notizie minime creino ingiustificato allarme nelle popolazioni.

È nostro intento appurare sempre la realtà e non scadere nel puro chiacchiericcio”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)