Anche a Montalbano Jonico le riprese di Imma Tataranni! I dettagli

Il 22 Marzo si è dato il via a Matera alle riprese della seconda serie della fiction televisiva “Imma Tataranni –Sostituto Procuratore”.

La giunta comunale di Matera ha autorizzato la produzione ad allestire i set, nei rioni Sassi, in altre zone del centro storico e alla periferia della città.

Dopo il successo della prima serie, la fiction, prodotta da Ibc Movie srl e Rai fiction, è programmata per l’autunno prossimo.

La seconda serie, le cui riprese sono cominciate a Roma nei mesi scorsi, avrà una durata di otto puntate di circa cento minuti ciascuna.

Affronterà il tema della giustizia attraverso il racconto delle vicende di Imma, sostituto procuratore a Matera, interpretata da Vanessa Scalera, “donna forte determinata e integerrima paladina della legge”.

Ispirata alle storie scritte dalla scrittrice lucana Mariolina Venezia, la fiction sarà girata anche in Val d’Agri (PZ) e consentirà di promuovere ulteriormente le attrazioni turistiche della Basilicata.

Il 23 Marzo la troupe è stata avvistata in piazza San Giovanni, nel centro storico della città dei Sassi.

Le riprese proseguiranno fino al 26 Giugno 2021.

Ieri l’attrice Vanessa Scalera ha fatto tappa a Montalbano Jonico (MT).

Così l’assessora al Turismo, Cultura, Istruzione, Sport, Politiche Sociali del Comune:

“Il muretto di Imma Tataranni: ormai è stato ribattezzato così il nostro muretto che affaccia sulla Riserva dei Calanchi.

Torna a Montalbano l’attrice Vanessa Scalera per la 2^ edizione di Imma Tataranni sostituto procuratore, in questa immagine in scena con Alessio Lapice.

Il nostro paesaggio, con la sua straordinaria capacità immersiva e evocativa, conferma la sua vocazione di set cinematografico.

Questo angolo si caratterizzerà, anche con interventi di rigenerazione urbana e installazioni, come luogo di connubio tra cultura e cinema.

Uno spazio tematico che ci permetterà di accrescere la nostra identità ambientale e culturale e di continuare nel percorso intrapreso di promozione territoriale e letteraria”.

Ecco una foto.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)