Adeguamento e messa insicurezza della Basentana: incontro tra Coldiretti e Anas. Ecco le ultime notizie

E’ costante e puntuale l’attenzione della Coldiretti sui lavori di adeguamento e messa in sicurezza della strada statale 407 “Basentana” nel territorio provinciale di Matera.

La conferma arriva da un incontro tra il presidente provinciale di Matera di Codliretti, Gianfranco Romano, e il vice direttore provinciale, Nicola Sciandivasci, con la direzione generale dell’Anas di Basilicata, presso gli uffici di Potenza.

Romano ha dichiarato:

“Gli interventi di adeguamento delle strada statale 407 generano rilevanti benefici in termini di sicurezza per il traffico veicolare ma possono creare criticità in ordine all’accesso alle campagne limitrofe e al sistema di viabilità rurale.

È stato un incontro proficuo nel quale è stato espresso da parte della federazione provinciale di Matera tutto l’apprezzamento per la grande disponibilità e professionalità da parte della direzione territoriale e dei tecnici responsabili del progetto e il positivo giudizio per l’avvio degli interventi”.

L’incontro, utile soprattutto a recepire e condividere i provvedimenti che verranno adottati per conciliare le esigenze di sicurezza stradale con le necessità di accesso ai fondi agricoli da parte degli imprenditori nonché di clienti e fornitori, ha messo in risalto due importanti aspetti:

  • in primis l’immediata realizzazione dello spartitraffico per la messa in sicurezza della Basentana lasciando inalterati gli accessi già presenti;
  • successivamente la realizzazione di tutte le opere tra cui nuovi cavalcavia utili alla corretta fruizione dell’arteria stradale e adeguate alle esigenze delle molteplici azienda agricole che producono e commercializzano prodotti agricoli di eccellenza.

Sciandivasci ha aggiunto:

“I due momenti progettuali saranno costantemente seguiti e condivisi dalla federazione provinciale della Coldiretti – che fornirà idee e suggerimenti finalizzati a rendere gli interventi ancora più efficaci”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)