Una terribile frana e centinaia di morti! Pisticci ricorda le vittime della “Notte di Sant’Apollonia”

Come ogni anno, Sabato 9 Febbraio a Pisticci (MT) ricorre l’anniversazione della “Notte di Sant’Apollonia“.

Il paese ricorda, infatti, la frana che lo colpì nel 1688, causando centinaia di morti.

Di seguito il programma:

  • ore 10:00, Santa Messa presso l’Abbazia Santuario Santa Maria la Sanità del Casale per ricordare le vittime; in seguito verrà posta una corona presso il Cippo Marmoreo del Cimitero;
  • ore 18:45, presso la Chiesa Matrice Terravecchia, il gruppo “Noi… Pisticci, le nostre radici, il nostro futuro” ha organizzato  una rievocazione e discussione sul rione scomparso di Casalnuovo a seguito della frana.

Gli organizzatori della serata hanno spiegato così l’evento:

“Ci sarà una rievocazione e discussione sul rione scomparso di Casalnuovo a causa della tragica Frana del 9 Febbraio del 1688.

Esperti della materia, immagini esclusive e documenti saranno supporto alla ricostruzione, sia pur figurata, del rione di cui sopra.

Gli organizzatori ringraziano anticipatamente quanti vorranno partecipare”.

Di seguito la locandina.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)