“GEZZIAMOCI” A MATERA SPEGNE LE 30 CANDELINE! QUESTO IL PROGRAMMA COMPLETO DEI PROSSIMI APPUNTAMENTI

L’edizione 2017 del Gezziamoci, giunta al trentesimo anno di attività, è dedicata alla storia della musica del nord Europa.

La manifestazione ha aperto i battenti lo scorso 9 Giugno e terminerà il prossimo 29 Settembre.

Il calendario dei concerti è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato il presidente dell’associazione, Gigi Esposito, l’assessore al Turismo Enzo Acito, la dirigente dell’Ufficio sistemi culturali e turistici e Cooperazione internazionale della Regione, Patrizia Minardi e Fernando Ponte e Antonio Latorre di “Matera diffusa eventi”.

Come si legge dal comunicato dell’ufficio stampa del comune di Matera:

“Esposito, illustrando il calendario dei concerti,  ha sottolineato lo spirito della rassegna, che lega la cultura alle radici lucane nell’ambito di una crescita comune, in cui i musicisti si sentono abitanti per un giorno di luogo indimenticabili e non ospiti.”

Gigi Esposito ha poi ricordato l’esperienza di Matera Diffusa, che prevede iniziative promosse con alcune strutture ricettive della città che ospitano incontri, letture e attività legate allo spirito della rassegna, annunciando inoltre che:

“Tra i progetti in cantiere anche quello che si ispirerà ai suoni della città e che sarà al centro, come spesso accade, di produzioni originali culturali volute dall’Onyx.”

L’assessore al Turismo Enzo Acito, sottolineando il valore del Gezziamoci, realtà ormai storica a Matera, ha puntato l’attenzione proprio sulla rassegna che, in anteprima, ha coinvolto alcuni alberghi dei Sassi e che proseguirà anche nelle prossime settimane. Ha infatti dichiarato:

“Stiamo lavorando per puntare sulla destagionalizzazione in modo da garantire qualità e presenze in città. In questo senso uno degli elementi su cui investire è quello esperienziale che offre ai visitatori un soggiorno unico, irripetibile, in una città di per sè già particolare.

Matera Diffusa, in questo senso rappresenta una formula che non può che essere mutuata perché strategica per il nostro territorio e per le politiche di valorizzazione delle realtà locali, oltre che elemento trainante in vista del 2019, anno in cui Matera sarà Capitale europea della Cultura.

Il calendario del Gezziamoci, inoltre, conferma la qualità dell’offerta che non può che rappresentare il valore aggiunto della nostra città, per la quale il turismo da bandierina (ovvero quello che registra solo luoghi visitati) non serve”.

Patrizia Minardi ha richiamato invece il ruolo svolto dagli strumenti legislativi sui cui la Regione punta, come la Legge per lo Spettacolo che consente di lavorare sulla programmazione e sul patrimonio culturale e artistico, affermando:

“Il confronto con l’Onyx è cominciato lo scorso anno ed è stato positivo perché basato sulla fiducia nel rapporto che abbiamo instaurato.

La progettualità triennale, infatti, ci consente di aver sicurezza economica fino al 2019 con 2 milioni all’anno.

Fondamentale è poi il rapporto fra il patrimonio culturale e gli elementi artistici. Oggi, infatti, rispetto alla realtà lucana, registriamo la capacità di sondare il territorio, come dimostra anche il progetto promosso da Onyx con Matera Diffusa”.

Il programma dei prossimi eventi di Gezziamoci a Matera è il seguente:

  • 14 Luglio, presso l’antico Convicino, in Via San Pietro Caveoso, 18/30 (Sasso Caveoso), alle ore 19:00 suoneranno: The Who, The Beatles, James Taylor, Sonny Rollins, I Pretenders…..la musica che ascoltavamo insieme: storie e aneddoti in ricordo di Biagio Mattatelli. Alle ore 21.00: Emanuele Schiavone 4et (Emanuele Schiavone alla voce; Kevin Grieco alla chitarra; Nicola Andrulli al contrabbasso; Graziano Pennetta alla batteria).
  • 28 Luglio dalle ore 18:30, dal Barisano al Caveoso, “Venerdì Letterari – Ad alta Voce”, lettura itinerante per Matera Diffusa.
  • 10 Agosto alle ore 21:00 presso il  Terrazzo delle Monacelle la rassegna si apre con il concerto del pianista Vincenzo De Filpo e con il suo omaggio a George Gershwin a 80 anni dalla sua scomparsa. De Filpo, torna ad esibirsi al Gezziamoci dopo aver partecipato alla prima edizione. Il secondo set della stessa sera è affidato a Kekko Fornarelli Trio (piano, basso e batteria).
  • 11 Agosto ore 21:00 sempre al Terrazzo delle Monacelle appuntamento con Vince Abbracciante e con il suo progetto “Sincretico”, concept album in otto composizione originali per fisarmonica, chitarra e quintetto d’archi.
  • 12 Agosto alle 21:00 al Terrazzo delle Monacelle, concerto di Danielsson Privat Duo plays Liberetto. Il contrabbassista svedese si esibirà con il pianista Grègory Privat.
  • Il 13 Agosto si concluderà il programma estivo con il tradizionale concerto all’alba affidato quest’anno a Lars Danielsson con un concerto di voloncello. Alle ore 21:oo al Terrazzo delle Monacelle chiusura da grandi occasioni con il concerto di Uri Caine Trio (Uri Caine pianoforte, Marke Helias contrabbasso e Clarence Penn batteria).

Ecco la locandina dell’evento con il programma completo

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)