Straordinario l’atleta lucano José Possidente che conquista il titolo di Campione del mondo di naturalbodybuilding! Complimenti

Il lucano José Possidente conquista il globo, aggiudicandosi il titolo di Campione del mondo di naturalbodybuilding, conferitogli nell’ambito della competizione mondiale U.F.E Championships tenutasi a Toronto (Canada) il 12 novembre.

Un traguardo straordinario per l’atleta di Maratea che con passione e dedizione ha saputo volare in alto, raggiungendo il suo sogno.

Possidente ha cominciato ad allenarsi all’età di 18 anni, scoprendo una passione sempre più viva per la cultura fisica che lo ha portato oggi a diventare, attraverso lo studio ed il costante allenamento Master Trainer posturale, Maestro dello Sport e Giudice di gara.

Tanti i traguardi raggiunti:

  • 17 settembre nell’ambito del sesto campionato italiano di Natural bodybuilding tenutosi a Rende, già Campione italiano per l’anno 2021, Possidente ha riconfermato la sua vittoria per la categoria over 45;
  • ha conquistato lo scorso anno il titolo di vicecampione mondiale per la Federazione Imba Global;
  • così come presso il campionato del mondo tenutosi lo scorso anno in Romania ha portato a casa il titolo di vicecampione del mondo per la gara di coppia, assieme all’atleta di Vallo della Lucania Giusy Sansone.

Un percorso fatto di grande impegno e attenzione per la cultura fisica che lo ha visto crescere in questo settore sportivo, arrivando a concorrere e ad affermarsi in competizioni italiane ed estere.

Un traguardo che il campione di Maratea dedica alla sua famiglia, agli affetti più cari, con uno speciale ringraziamento all’associazione Natural Body di Mario Tocci, per la quale in qualità di capitano della nazionale azzurra come atleta pro élite ha rappresentato assieme al suo gruppo per l’Italia nel mondo.

Un sogno reso possibile anche grazie al biologo nutrizionista, Dario Polisano, che segue ormai da anni il campione di Maratea e un grazie allo sponsor Reset Nutriceutici e a tutti coloro che lo hanno sostenuto, rendendo possibile questa vittoria.

Afferma Possidente:

“Prima della proclamazione del vincitore ho rivolto lo sguardo in alto, pensando al mio angelo, mia madre e in quel momento ho sentito di essere diventato campione del mondo.

Mi sento di dire che i sogni possono realizzarsi, credendoci fermamente e dando tutto sé stesso”.

Ecco le foto.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)