Strada statale 7 Matera- Ferrandina: attesissimo il raddoppio delle corsie! Queste le ultime notizie sugli interventi

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha convocato un’adunanza nella giornata di ieri 28 settembre 2022 per discutere su vari interventi e votarne il parere positivo, tra i progetti c’era anche il Collegamento mediano Murgia-Pollino (affare “43/2022”).

Il tracciato stradale Gioia del Colle – Matera e Matera-Ferrandina – Pisticci (codici PZ138-PZ139).

Un tracciato molto importante che ieri è stato discusso sul piano tecnico e poi votato positivamente all’unanimità tra i presenti, non solo per Matera ma per tutta la provincia e l’intera Basilicata, perché comprende l’attesissimo tratto del raddoppio di corsie per la SS7:

  • con il primo lotto il “By-pass Matera”, 12 chilometri;
  • il secondo lotto “Miglionico” per 10 chilometri (tratta da Bivio sp380 per Metaponto fino a galleria dello svincolo di Pomarico);
  • il terzo lotto “Ferrandina scalo”, per 6 chilometri (tratta che va dalla galleria Pomarico fino a Ferrandina scalo incluso il collegamento con la Basentana).

Hanno risposto all’adunanza:

  • il Sindaco di Matera Domenico Bennardi;
  • da remoto il Presidente della Provincia Piero Marrese;
  • il Sindaco di Pomarico Mancini;
  • il Sindaco di Miglionico Comanda;
  • l’assessore alle opere pubbliche del Comune di Matera Lomurno;
  • un dirigente della Provincia di Matera.

Hanno preso parola tutti i Sindaci presenti, compreso il Presidente della Provincia per sottolineare l’assoluta importanza strategica dell’opera d’arte nel suo complesso e soprattutto relativa al raddoppio della SS7, rimarcando al Presidente del Consiglio la grave situazione di una tra le più trafficate strade della Regione e luogo di ormai frequentissimi incidenti stradali, anche mortali.

I presenti hanno proposto di programmare l’opera per lotti funzionali, tenendo conto proprio della priorità per la messa in sicurezza della SS7 Matera.

Il voto sul parere positivo è passato all’unanimità.

Purtroppo l’amara consapevolezza della disponibilità di soli 8,3 milioni di euro, rispetto ai circa 380 milioni necessari per il completamento dell’intera tratta Murgia-Pollino.

Il Sindaco Bennardi ha detto:

“Ritengo piuttosto spiacevole l’assenza della Regione Basilicata, nonostante fosse invitata, anche solo attraverso un dirigente del settore come ha fatto la Regione Puglia.

Da tempo siamo tutti in attesa proprio dell’approvazione Consiglio superiore delle Opere pubbliche per quest’opera.

Ora è prioritario che la politica regionale e nazionale si muova nel reperire le risorse necessarie dal Fondo Sociale di Coesione o da altre fonti, servono circa 380 milioni di euro.

Mi attendo che il By-pass Matera rientri il prima possibile nel Piano Regionale dei Trasporti, nel Piano Strategico della Regione Basilicata e nelle linee programmatiche del prossimo governo nazionale.

E’ l’appello che faccio al governo regionale, al futuro governo nazionale ai nuovi rappresentanti lucani in Parlamento”.

Ecco le foto dell’incontro.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)