Stop per 117 autobus lucani: la risposta del Presidente della Provincia di Matera

A seguito dell’annuncio della Co.Tr.A.B (Consorzio Trasporti Aziende Basilicata), in cui si vieta la circolazione di 117 bus che trasportano studenti e pendolari sulle strade lucane, è intervenuto il Presidente della Provincia di MateraPiero Marrese.

Domani mattinata Marrese si recherà alla Procura della Repubblica per denunciare il Co.Tr.A.B. per il blocco del pubblico servizio di trasporto.

Marrese ha dichiarato:

“Inaccettabile stop ai trasporti.

E’ ingiustificabile che solo due giorni prima della riapertura delle scuole arrivi la comunicazione che non ci sono i mezzi idonei per garantire il trasporto dei ragazzi e che si decida quindi di sospendere il servizio.

Non si può sospendere un servizio con queste modalità, dopo che i ragazzi nei mesi scorsi hanno già utilizzato mezzi obsoleti e insicuri, ed oggi si trovano al punto da non poter utilizzare il servizio e svolgere le attività scolastiche a causa dei disservizi del Cotrab.

Nelle scorse settimane avevo già sottolineato la necessità di sostituire il parco veicolare circolante e operante nel trasporto pubblico urbano, vecchio e in evidente stato di usura, e non più idoneo a circolare a termini di legge.

Le risposte non sono arrivate, e pertanto denuncerò questo gravissimo stato di fatto, che ritengo assolutamente inaccettabile e che ho deciso di contrastare con tutti i mezzi a disposizione”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)