SCOMPARSO MONS. CILIBERTI, PER 10 ANNI VESCOVO DELLA DIOCESI MATERA-IRSINA

Si è spento questa mattina a Roma, all’età di 82 anni, Mons. Antonio Ciliberti, arcivescovo emerito di Catanzaro-Squillace, per 10 anni (1993 – 2003) vescovo della diocesi Matera – Irsina.

Ieri è stato operato urgentemente al cuore al policlinico Gemelli di Roma ma questa mattina il suo cuore ha smesso di battere.

Il rito funebre sarà celebrato Lunedì 3 Aprile alle ore 17;30 nella cattedrale di Catanzaro, mentre domani, Domenica 2 Aprile alle ore 19:00 nella cattedrale di Matera, Monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo, arcivescovo di Matera-Irsina durante le celebrazioni liturgiche ricorderà la figura di mons. Ciliberti.

Nato a San Lorenzo del Vallo, in provincia di Cosenza, il 31 gennaio 1935, si era formato nel Seminario di Rossano e nel Seminario maggiore di Caltanisetta. Ordinato sacerdote il 12 luglio 1959, il 7 dicembre 1988 era stato eletto vescovo della diocesi di Locri-Gerace. Promosso arcivescovo nella sede di Matera-Irsina il 6 maggio 1993, il 31 gennaio 2003 era tornato nuovamente in Calabria alla guida dell’Arcidiocesi metropolitana di Catanzaro-Squillace.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)