I SASSI DI MATERA SULLA NUOVA MONETA DA 10 EURO! TIRATURA LIMITATA

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) ha emesso quattro nuove monete della collezione numismatica 2017 dedicate a illustri personaggi italiani e alla bellezze artistiche del nostro paese.

Tra queste bellezze, lo scorso Febbraio, è stata autorizzata anche l’emissione della moneta d’argento da 10 euro della Serie “Italia delle Arti – Sassi di Matera”, in tiratura di 4000 pezzi per la versione “proof” (che in inglese significa letteralmente “di prova”).

Questa la descrizione della moneta:

  • nel dritto: la Chiesa di Santa Maria de Idris, situata nella parte alta dello sperone roccioso del Montirone, nelle vicinanze di San Pietro Caveoso;
  •  nel giro, “REPUBBLICA ITALIANA”;
  • a destra, il nome dell’autore “CASSOL”;
  • Rovescio: particolare di affresco all’interno della chiesa rupestre di Santa Lucia alle Malve;
  • nel campo di sinistra, “R”, identificativo della Zecca di Roma, l’anno di emissione della moneta “2017” e il valore “10 EURO”;
  • ad arco, nella parte superiore, la scritta “ITALIA DELLE ARTI”;
  • in esergo, la scritta “MATERA”.
  • sul bordo: godronatura spessa discontinua.

I Sassi di Matera sono stati il primo sito dell’Italia meridionale ad essere iscritto nella lista dei patrimoni dell’umanità dall’UNESCO nel 1993.

Caratteristiche moneta:

  • Valore nominale: 10 euro;
  • Metallo: argento 925/1000;
  • Finezza: legale 925 – tolleranza ± 3 ‰;
  • Peso: 22 g – Tolleranza ± 5 ‰;
  • Diametro: 34 mm;
  • Finitura: Proof;
  • Bordo: godronatura spessa discontinua;
  • Designer: Maria Angela Cassol;
  • Zecca: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato;
  • Prezzo emissione: 60 euro;
  • Data emissione: 2017.

Di seguito l’immagine che raffigura la nuova moneta:

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)