Policoro: studenti non si presentano in classe e genitori chiedono tamponi! I dettagli

Da ieri, 7 Aprile, anche in Basilicata la gran parte dei ragazzi ha ripreso la didattica in presenza.

Non sono mancate però le polemiche: dopo Potenza, sul piede di guerra anche i genitori della classe 1ª D della Scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto “L. Milani” di Policoro (MT) che, di comune accordo, non hanno ritenuto opportuno far tornare i propri figli a scuola.

Tutti chiedono il ritorno in classe in sicurezza dei ragazzi e la tutela da un eventuale contagio da Covid 19.

Di seguito la lettera inviata al Dirigente Scolastico:

“Egregio Dirigente Scolastico,

a nome di tutta la classe 1ª D della Scuola Secondaria di Primo Grado, noi rappresentanti di classe comunichiamo la non frequenza dei suddetti alunni a partire dal giorno 07/04/2021 e fino a quando non saranno completati gli screening sugli alunni ed il personale scolastico.

I genitori tutti ritengono che il ritorno in classe non sia fatto in sicurezza e non tuteli i nostri ragazzi dall’eventuale contagio da Covid 19.

Pertanto comunichiamo, a nome della classe tutta 1ª D, che i ragazzi non torneranno in classe in presenza finché non saranno disposti i tamponi per tutti e finché non avremo i risultati.

Chiediamo inoltre che ciò possa avvenire il più presto possibile ed in totale sicurezza; che venga possibilmente predisposto per classe in un orario definito, in modo da evitare lunghe file ed assembramenti.

Dobbiamo tutelare prima di tutto la salute dei nostri figli.

Le chiediamo gentilmente, di farsi portavoce con l’Amministrazione Comunale di Policoro affinché possano adoperarsi alla risoluzione del problema il prima possibile, al fine di migliorare la situazione e consentire così il proseguimento dell’attività scolastica nel migliore dei modi.

Ringraziandola per l’attenzione, le porgiamo cordiali saluti”.

Cosa ne pensate?a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)